APP e strumenti di pagamento digitale

Buongiorno, anche il mese di gennaio sta per finire e le APP di pagamento NON sono state attivate nel cashback. Ennesimo ritardo ingiustificato. Vogliamo l’Italia DIGITALE ma non investiamo sui processi che dovrebbero contribuire a crearla.

Sistemi complessi richiedono soluzioni complesse.
Decidere oggi di fare una cosa per domani è tipico della politica, i tecnici poi ci provano ma tra accordi, interessi e tecnologia serve un po’ di tempo per attivare i processi giusti.

2 Mi Piace

In questo caso bisogna anche fare in modo che le varie app, tipo Google Pay, facciano come le banche, ovvero che comunichino con il Centro Stella su cui si basa il Cashback.

Nessuno mette in dubbio le difficoltà operative, difficoltà che per i tecnici non sono mai insormontabili (è il loro mestiere); il problema è la totale assenza di programmazione. Prima di fare annunci bisogna essere certi del funzionamento della “macchina operativa” e questo non avviene mai; è stato così per i vari bonus elargiti, per la data del cashback (spostato da 1.12 a 8.12) data avvio delle app, per ora in ritardo di un mese, lotteria degli scontrini, per quest’ultima continuano a fare pubblicità ma hanno spostato la partenza di un mese…
Evitiamo di dare colpe ad altri e tentiamo di essere obiettivi.

Corretto.
Il fatto che in italia ci sono queste fasi
annuncio -> storytelling -> function point -> valore
il cashback ricade nel caso “valore” oltre che innegabile “cambiamento epocale” per chi guarda dietro al “non mi arrivano dei cashback” (che comunque capita anche a me e capisco)

il vero problema è che nella fase annuncio e storytelling nessuno si preoccupa dell’attuazione reale :slight_smile:

ma questo capita anche nelle aziende non pubbliche, perlomeno nella mia esperienza
devo comunque dire che la politica eccelle nelle prime due fasi, perchè si preoccupa 0 dell’attuazione

Concordo è vero accade anche nel privato ma spesso, nel privato, chi sbaglia in qualche modo paga!

È finito anche febbraio e non ancora attivato i sistemi di pagamento digitali (apple pay, Samsung pay, google pay). Vogliono la digitalizzazione e non riescono nemmeno a fare le innovazioni annunciate…

Chiaramente lei parla senza sapere nulla, è sicuro che dipenda da PagoPa ? Ha sentito per caso se Google o Apple siano interessate ad aderire ?

Certamente non sono a conoscenza di tantissime cose, è per questo che scrivo e sollevo dubbi. IO so solo che in dicembre è stato annunciato l’avvio, dal primo gennaio, del sistema di pagamento con APP. Se il problema è la mancata adesione di apple/Google sarebbe stato opportuno prima prendere accordi e poi fare la comunicazione. Così è stato per il ritardo della partenza del cashback e della lotteria degli scontrini, per quest’ultima sono ancora tanti gli esercizi che non possono aderire e non certo per colpa loro.

Scusi, ma gli esercizi non possono aderire alla LdS per colpa di chi ?