menu di navigazione del network

Carta non intestata, errore

Salve,
A gennaio ho inserito un bancomat sull’app Io, ma avevo frainteso e mi era sfuggito che le carte devono essere intestate a una sola persona (che però permette stranamente di cambiare il nome del titolare e accetta comunque carte che non dovrebbero essere accettate…) ho inserito dunque un secondo bancomat, intestato alla mia compagna, nello stato di famiglia; ora ho cancellato la carta, l’assistenza sull’app non risponde e vorrei capire se rischio l’esclusione dal cashback… è stato un errore in buona fede e sarebbe comunque facile solo togliere i pochi movimenti fatti con tale carta

Salve,

il bancomat viene visuallizzato dall’app in maniera automatica in funzione del codice fiscale dell’intestatario.
Come ha fatto ad inserire un bancomat non intestato allo stesso codice fiscale dell’account iO ?

Salve, tienici aggiornata su come ti risponde l’assistenza. Sinceramente non penso che rischi l’esclusione dal cashback!

Ho inserito nuova modalità di pagamento, e inserito tutti i dati, compreso il nome dell’intestatario, che non ero io… a logica se fossi un programmatore avrei messo un blocco infatti se il codice fiscale e la carta inserita non corrispondano…

Ma è sicuro che si tratti di un Bancomat ? O per lo meno che lei lo abbia inserito come “Bancomat”

Carta di debito, classica Ing direct. Infatti ho provato appena adesso ad aggiungere un pagobancomat, ma la ricerca automatica non ha dato risultati

Ok, quindi conferma che era errato che fosse un bancomat come aveva sostenuto nel suo primo post.

Non so la differenza. Secondo me è sia una carta di debito che un bancomat, la uso per tutto

Lo può capire dai loghi che vi sono stampati sopra, inoltre se la carta aderisce a più di un circuito la deve registrare per ognuno dei circuiti per vedersi riconoscere tutte le spese.
Può leggere le istruzioni e le FAQ sull’app o sul dito di PagoPA.

Fino ad ora vedo tutti i pagamenti… il mio problema è solo quello che ho scritto sopra

ho letto attentamente il decreto e la guida ufficiale, tuttavia non è espresso chiaramente e lucidamente la questione delle carte non intestate; vi sono le frasi: “tuoi metodi di pagamento” senza specificato intestati a te e collegati al tuo CF (cosa invece specificata per l’iban utile ai fini del rimborso); infatti il sistema, erroneamente, permette di cambiare il nome del titolare della carta che si vuole aggiungere e permette di attivarne il cashback. In un punto c’è scritto che pago pa controlla la corrispondenza del codice fiscale con la carta, quindi avrebbero dovuto impedire si potesse attivare il cashback sulle carte non intestate all attivatore dell app. Ci sono varie falle e scritture e diciture poco chiare.

Sei riuscito tranquillamente a inserire la carta perchè su IO puoi pagare(con PagoPa) con qualsiasi carta, anche non intestata a te, ma per il Cashback puoi attivare solo carte e app intestate a te.

io l’ho attivata per sbaglio, quindi, ripeto, avrebbero dovuto bloccare in tempo reale un attivazione per il cashback di una carta non corrispondente all’intestatario