menu di navigazione del network

Cashback - Come fermare i furbetti con semplicità

Ciao.

Per fermare i furbetti alla luce delle mille considerazioni fatte potrebbe bastare:

  1. mettere limite alle transazioni: 2 o 3 max per esercente/giorno.
  2. mettere un limite minimo: almeno 0.5 euro

Così uno può pagarsi 3 caffè al giorno dallo stesso esercente (mattina, pranzo, sera) ed essere in regola.

Cosa ne dite?

6 Mi Piace

Ricollego anche il vecchio thread

2 Mi Piace

A me sembra una cosa assolutamente di buon senso.

1 Mi Piace

Come già postato:

  • Eliminare completamente il SCB.

  • Eliminare completamente anche il CB.

  • Eliminare la sovrastruttura creata da PagoPA visto che è inutile, costosa e facilmente raggirabile.

  • Introduzione di una commissione sui prelievi di contante del 10% se si vuole mantenere l’attuale livello di lotta all’evasione, come col cashback, del 22% se si vuole realmente sconfiggere l’evasione e la malavita.

Il tutto semplice e funzionale, non una misura costosa e macchinosa che può essere facilmente raggirata.

Io non credo che ripetere lo stesso concetto in tutti i thread aperti sia un comportamento producente e maturo.
Penso che tutti gli utenti del Forum abbiano chiare le tue idee. Non le cagano! Va bene così.
Non hanno abolito il CB, non hanno modificato le regole del SCB. Fattene una ragione.

My two cents

Invece di criticare chi e come lo scrive abbi almeno l’onestà intellettuale di entrarne nel merito logico e matematico. Perché se vogliamo fare populismo ho ben chiaro come fare così come se si vuole far funzionare sistemi complessi.

Si possono mettere anche decine di regole in un algoritmo, ma questo se conosciuto si potrà comunque aggirare.
La soluzione populista invece è regolare soldi a pioggia, tanto paga pantalone, senza sincerarsi chi realmente pagherà il conto. Che poi siano i tuoi figli o i tuoi nipoti chissenefrega! :smile:

Quindi o hai le capacità di discuterne nel merito o fai populismo. Vale il detto cinese; se non sei in grado di confutare il tuo interlocutore meglio screditarlo sul come lo dice.

Oggesù, … ora il cattivo è @ettoremazza?
Ah @Margo rilassati.

Andrea

No, assolutamente, stai travisando. Non faccio la vittima.

C’è modo e modo di porsi; se si discute nel merito ben venga, se invece si attacca chi o come scrive senza confutarne le tesi sono attacchi, punto.

Forse ti sfugge che non sto discutendo del merito, ma del metodo. E’ inutile continuare a postare la tua soluzione ai problemi. La abbiamo letta. Una volta, due volte, tre volte. Ora anche basta.

Appunto, è evidente che non ti interessa il merito ma solamente polemizzare tirando in ballo il metodo attaccando chi la ripropone.

Anche quella proposta da Andrea è stato proposta diverse volte, in diversi thread, quindi pure quella non dovrebbe più essere riproposta. :smile:

Sei tu il censore che decide chi è degno di fare proposte e chi no, quali proposte siano degne e quali no?
Hanno appena abolito la censura dei film; i censori si sono trasferiti su questo forum?

Come io non ho pretese di darti ordini per favore fai lo stesso.

1 Mi Piace

Per rispondere nel merito, tragitto casa lavoro incontro più distributori automatici di carburante; 3 transazioni di 0,51 posso già fare tranquillamente 12 transazioni al giorno. Posso fare altre 3 transazioni al GG su un esercente per mandare 1,53€ di credito da utilizzare a mio piacimento. Per scalare la classifica basta avere tempo e pazienza; per 1500€ che sono poi 150 milioni di € di soldi pubblici il tempo si trova.

Non sono d’accordo.
Vedila così: CB e SCB sono (una volta tanto) un metodo che “premia” gli onesti, invece che metterglielo dove non batte il sole, come al solito. Non solo, è anche un metodo che induce ad un maggiore consumo (date de “Il Sole”, non lo dico io) e a maggiori introiti per lo Stato (sempre calcoli fatti dalla stessa testa di prima). Quindi innanzitutto lo Stato ci guadagna, applicando un metodo “premiativo” invece che “punitivo” (come ad esempio il metodo da te proposto).
Inoltre in questo modo recupera anche molte transazioni che normalmente andrebbero “nell’online” (perchè oggettivamente più comodo), a ditte che pagano tasse all’estero.

Dal mio punto di vista preferisco di gran lunga la soluzione di Andrea Tironi, rispetto alla tua, perchè secondo me è “più conveniente” (anche se non dal punto di vista strettamente economico diretto).

1 Mi Piace

Hai ragione, però intanto è già un bello sbattimento in più per i furbetti, inoltre ne tagli fuori molti che attualmente fanno 50 transazioni in una volta sola.

E’ come la cybersecurity: non posso avere la sicurezza totale, posso solo rendere molto costoso e difficile attaccare. Così è per il cashback: non eliminerò mai tutte le tattiche dei furbetti, ma se è costoso in tempo, soldi o impegno diventerà sempre più difficile fare il furbo.

1 Mi Piace

Io ho proposto un metodo che funziona sempre, che tu faccia singole transazioni o che adotti gli split-payment con qualsiasi importo, da 1 centesimo a milioni di €.
Se è come la cyber security allora è già un sistema troppo complesso e farraginoso che prevede controlli che possono essere fallaci.

Quello che ho indicato io non è in sistema che toglie tempo più di tanto; per 1500€ ne varrebbe inoltre la pena, vacanze gratis pagate dagli onesti, vuoi mettere.

@Andrea_Tironi1 è inutile non ce la puoi fare :slight_smile:

Sicuro? E’ così che appare a chi ha una visione solo superficiale della misura messa in campo.
Sono stati messi in campo 1,367 miliardi di € per il primo semestre e poco meno per il secondo semestre, lasciamo perdere i 200 e passa milioni messi in campo nel periodo di test.
Comunque questi miliardi di € di soldi pubblici vengono sicuramente da chi pagherà le tasse, i soliti onesti, ed andranno a “premiare” tutti, sia gli onesti che contribuiranno a pagare le tasse sia chi evasore totale non ci metterà un euro! I contribuenti sono circa 38,5 milioni, quindi gravano per circa 35€ per ogni contribuente. I denari messi in campo basterebbero per pagare 150€ a circa 8,1 milioni di partecipante al cashback (vanno tolti 150 milioni del SCB). Se i partecipanti saranno di più riceveranno un pagamento proporzionale. Se partecipassero tutti i contribuenti al CB avremmo quindi 31€ indietro e gli altri 4€ andrebbero in premio ai primi 100k del SCB. :smiley:
Se questo non è metterlo dove non batte il sole … non pagherà pantalone, pagheranno tutti gli onesti, i loro figli ed i loro nipoti.

Ottimo; maggiori introiti in questo caso vuol dire “maggiori ricavi”. Non sempre maggiori ricavi sono positivi.
Semplifichiamo il tutto visto che altrimenti si prendono lucciole per lanterne! :smiley:
Acquisto con cashback di 100€ + IVA, totale da pagare 122€.
Pago 122€ e il cashback mi renderà ipoteticamente 12,2€, quindi ho effettuato l’acquisto per 109,8€. Quindi lo stato ha ricavato 22€ ma visto che di questi ne renderà 12,2€ come premio in realtà ha guadagnato solo 9,8€.
Quindi sostanzialmente se non avesse adottato il cashback avrebbe guadagnato 22€ su 100€ di beni, invece grazie al cashback in realtà ne guadagnerà 9,8€ su 100€.
Mettiamo che “il maggiore consumo” di cui parli sia del 100%, quindi lo stato ha ricavato ben 44€ con un aumento del 100%, però dovrà rendere 24,4€ come cashback, quindi in realtà a guadagnato solo 19,6€. :astonished:
Della serie, senza cashback avrebbe incassato 22€ su 100€ invece col cashback ed un aumento del 100% (il maggiore consumo) incasserà 19,6€ su 200€.
Bell’affare! :smiley:
A fronte di un aumento dei ricavi 22->44 ha avuto una forte diminuzione dei guadagni, 22->19,6.
Se fai calare la redditività e poi guardi solo all’aumento dei ricavi sei sulla cattiva strada; non fare il manager perché saresti veramente fuori strada! :wink:

Il maggior consumo poi siamo così sicuri che sia dovuto al cashback? O abbiamo la memoria corta? L’anno scorso c’è stato il lockdown; o vogliamo dire che anche l’aumento delle vendite auto sia dovuto al cashback? :smiley:

Tuo metodo stesso esempio di prima:

  1. Vado dal meccanico e pago con cashback, 122€ con ipotetico premio di 12,2€, quindi al netto ipotetico avrei pagato 109,8€.
  2. Pago in contanti in cashBLACK 100€ con sconto del 22% non ipotetico. :smiley:

Quindi o lo stato ci guadagna 9,8€ oppure 0!

Mio metodo:

  1. Pago in contanti pago solo 100€ ma 22€ ho dovuto pagarli alla banca per il prelevamento. Quindi in realtà ho pagato 122€ in totale.
  2. Pago con carta pagherò 122€ perché l’esercente ha un pagamento tracciato e quindi non mi fa lo sconto dell’IVA! :frowning:

Quindi in entrambe i casi lo stato ci guadagna 22€.

Senza considerare che il tuo metodo (cashback) vale fino a 150€ mentre il mio metodo vale anche per milioni di €, non ha limiti, dettaglio non indifferente.

Altro falso clamoroso! :smiley:
Guadati il thread dove @babbocorso da “una dritta finalizzata a non sprecare gli acquisti online”. :smiley:
Lo sanno anche i polli come fare; se non lo sai fatti insegnare da @babbocorso! :wink:

Non avevo dubbi; basta che vi regalino la bambolina poi vi vendono pure il Folletto senza che manco ve ne accorgiate che è una grossa fregatura! :smiley:

Invece di offendere fornisci la dimostrazione matematica che 10 > 22; altrimenti è qualcun altro che non ce la può fare! :smiley:

1 Mi Piace

La logorrea è una specifica del non rispetto delle idee altrui
L’errata concezione dell’offesa è una tecnica di aggressione dialettica con lo scopo di spostare il discorso dal merito della discussione al piano della rissa
La pedante, reiterata e pure monotona pretesa di essere controparte e non parte della discussione è una pratica che denota all’unisono insicurezza e smania di protagonismo.
Una pena infinita!

Matematicamente vero, del resto devi considerare che il ragionamento vale solo sullla soglia dei 150 euro e che poi si genera un comportamento di consumo diverso che ti fa incassare di più per spese maggiori, grazie a SCB e al passaggio al digitale che è meno tracciato mentalmente dall’essere umano. In più devi considerare che se facevo nero prendevi 0, quindi cmq è un guadagno.

Dopo 15 anni nella pa una delle cose che ho imparato è che mollare è una parola che non posso usare, a meno che si rientri in insulti, maleducazione o cose del genere. :slight_smile:

Cmq vediamo ora ho risposto nel merito, quindi si potrebbe arrivare a una conclusione :slight_smile: