menu di navigazione del network

Errore 313

Ragazzi sto impazzendo.
Il controllo di una fattura estera per la precisazione in germania mi dà questo errore.

1.1.4 può essere valorizzato con “XXXXXXX” per comunicare i dati di fatture emesse esclusivamente verso soggetti non residenti (1.4.1.1 deve essere valorizzato e 1.4.1.1.1 deve esserre diverso da “IT”)

Premetto che il destinatario non ha partita iva essendo un privato.
quindi il codice è il seguente.

<CessionarioCommittente>
  <DatiAnagrafici>
    <CodiceFiscale>XXXXXXXXXXXXXXXX</CodiceFiscale>
    <Anagrafica>
      <Nome>PIPPO</Nome>
      <Cognome>PLUTO</Cognome>
    </Anagrafica>
  </DatiAnagrafici>
  <Sede>
     <Indirizzo>VIA LE DITA DAL NASO</Indirizzo>
     <CAP>00000</CAP>
     <Comune>HERBORN</Comune>
     <Nazione>DE</Nazione>
  </Sede>
</CessionarioCommittente>

dove sbaglio ?

Ho anche provato ad aggiungere il seguente codice dopo

	<idFiscaleIVA>
		<idPaese>DE</idPaese>
		<idCodice>XXXXXXXXXXXXXXXX</idCodice>
	</idFiscaleIVA>

ma nulla da fare l’errore è sempre uguale, dove IdCodice è il codice fiscale ovviamente ma non troppo

Chiedo scusa ho visto un altro Post con più o meno lo stesso problema solo ora.

Scrico qui come ho risolto, visto che il thread è Pulito.

Per un cliente privato residente all’estero quindi senza partita iva è necessario inserire come partita iva 11 Zeri e compilare anche l’ID Paese.

nel mio caso

<IdFiscaleIVA>
      <IdPaese>DE</IdPaese>
      <IdCodice>00000000000</IdCodice>
</IdFiscaleIVA>

Non è necessario metterci 11 zeri. Idealmente ci andrebbe il suo codice fiscale estero o altro codice identificativo, ma AdE non fa controlli, quindi puoi scriverci qualsiasi cosa.
La cosa cruciale è non usare il campo <CodiceFiscale>. Quello può contenere solo un codice fiscale italiano valido.

Buongiorno,
per i clienti stranieri il codice fiscale non va inserito, mentre la partita iva sempre:
nel tuo caso DE00000000000 . Se fosse stato un cliente extracomunitario DE99999999999.
CODIDE DEST. XXXXXXX
ciao