menu di navigazione del network

Pagamenti spontanei e rendicontazione

Domanda per chi usa da tempo PagoPA: è vero che quando avviene un pagamento è spontaneo (ossia, non conseguente a uno IUV) è impossibile per PagoPA determinare a cosa si riferisca e quindi la riconciliazione sia interamente e inevitabilmente da gestire dopo e senza alcun aiuto da PagoPA?
Mi spiego: se pago SPONTANEAMENTE al Comune di Roccacannuccia dal suo portale dei pagamenti non posso inserire una tendina che dica se il pagamento è per il servizio X piuttosto che per il servizio Y.
Se pago dal software per la bigliettazione del museo dell’uncinetto, non posso dire se pago 10 euro per un biglietto piuttosto che per una visita guidata.
PagoPA non lo sa e non lo può sapere. E’ vero tutto questo?
E’ vero che per incassare tutti quei pagamenti me la devo vedere totalmente con il sw di bigliettazione o con quello di protocollo o coi colleghi per capire perchè Tizio mi ha versato i 10 euro, senza che PagoPA possa “accompagnare” o “indirizzare” l’incasso con alcuna informazione aggiuntiva?

Ciao
il pagamento non parte con gia’ uno IUV determinato ma quando avviene deve essere creato da parte dell’Ente. Non viene creato dal Nodo.
In pratica il portale dei pagamenti del comune di Roccacannuccia offre la possibilita’ di pagare il biglietto per la visita al museo dell’uncinetto e nel momento in cui l’utente decide di comprare il biglietto di ingresso deve essere generato al volo uno IUV e registrato sulla base dati del comune e con quello IUV si continua il pagamento tramite PagoPA.
Quando l’utente paga realmente (WISP carte o non carte) circola lo IUV appena generato e il PSP interessato mandera’ RT e FR con riferimento a quello IUV.
Se all’atto della generazione dello IUV il software di biglietteria ha anche salvata l’informazione “biglietto ingresso museo uncinetto” allora lo IUV correlera’ l’incasso alla causale.
Il software di bigliettazione non puo’ essere completamete staccato dal software dei pagamenti del comune che effettivamente si interfaccia con PagoPA.
Spero di essermi spiegato :slight_smile:

2 Mi Piace

In definitiva devi costruire sapientemente il software di creazione e gestione dei pagamenti spontanei. Le logiche rendicontative, di fatto, sono tutte interne al tuo sistema informativo locale.
Per ricostruire cosa e’ avvenuto PUOI appoggiarti anche ai messaggi scambiati col nodo (RPT e RT) ma non è obbligatorio. Tassonomia a parte, al nodo pagoPA sta bene tutto, puoi anche mandargli dati minimissimi e non parlanti.

PS: se già sai che i 10 euro e non 20 te li ha versati Tizio e non Caio sei già avanti, perche’ come ben sai, sul conto in banca ti arriva un versamento cumulativo quotidiano da ogni PSP :wink:

1 Mi Piace