menu di navigazione del network

Piano Triennale per l'informatica nella PA

Buongiorno a tutti,

Avrei la necessità di capire (consigliarmi le linee guida per compilare) come creare il documento relativo al Piano Triennale per l’informatica nella PA.
La mia domanda è un po’ vaga, ma mi serve capire, cosa va fatto esattamente per realizzare il documento relativo e il questionario (quale?).

Grazie mille,

Andi Rodi

Buongiorno Andi,

per fortuna il Piano Triennale è un documento già creato, quindi ti puoi seguire il link qui in alto e leggerlo.

Il Piano triennale contiene 67 linee di azione che vanno eseguite, molte della quali in capo alle Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, quindi invece di scrivere documenti dovresti implementare quello che c’è scritto nel Piano Triennale.

Dal tuo profilo non mi è chiaro quale Pubblica Amministrazione rappresenti (arodi?) quindi non riesco a darti inidicazioni più precise.

Simone Piunno
Team per la Trasformazione Digitale

1 Mi Piace

Buongiorno Simone,

Scusa se le rispondo solo ora. Non ho inserito la PA che rappresento, perché non sapevo se andava messa anche se opero in veste di consulente per la PA.
Io lavoro per un’organizzazione che svolge le attività di Consulenza per il Comune di Valeggio sul Mincio, un comune della provincia di Verona di circa 15000 abitanti.
Che indicazioni puoi darmi a riguardo? io ho dato un’occhiata più o meno approfondita sul tema, ma tutto mi rimane ancora molto vago.
Sapresti consigliarmi cosa e come devo proseguire?

Grazie,

Andi

A me è stato dato dal comune solo il piano di informatizzazione.

Ciao Andi,

scorrendo rapidamente il Piano Triennale le principali azioni richieste per un Comune sono:

Per la realizzazione di questi progetti i Comuni possono accedere a finanziamenti agevolati presso la Cassa Depositi e Prestiti

Simone Piunno
Team per la Trasformazione Digitale

3 Mi Piace

Che dire, hai risposto alla perfezione. Ti ringrazio tanto per l’aiuto.
non si poteva immaginare risposta migliore.

Saluti,

Andi

Per il Censimento ICT (visto che è termintato) come si può procedere?

Buongiorno, in merito al piano triennale dell’informatica nel paragrafo 12.8 dove si affronta la gestione del cambiamento, si indica che “le amministrazioni individuate da Agid devono redigere il proprio Piano; le regioni e le Città metropolitane dovranno fare da aggregatori per le altre amministrazioni sul proprio territorio, secondo le modalità indicate da AgID e con le seguenti tempistiche…” e le tempistiche prevedono che “entro dicembre, le amministrazioni redigono il proprio Piano, per categoria o in forma singola secondo quanto definito in precedenza per il triennio successivo”.
Le domande sono:

  • quali sono le amministrazioni individuate da AgID?
  • un comune che appartiene ad una Città metropolitana è tenuto a redigere il piano o è compito della Città metropolitana?
    Grazie per i chiarimenti.

@spiunno è la persona giusta per rispondere a questa domanda (anche di mio interesse).

Mi metto in coda anche io a questo post per avere info utili.

Domanda: c’è un OBBLIGO IMMEDIATO per formulare il piano triennale? Se no si può procedere con la redazione del piano e prevederlo per il futuro?

1 Mi Piace

In verità per rispondere a questa domanda ci vuole qualcuno di AgID.
Vedo se riesco a trovare la persona giusta.

1 Mi Piace

Prima si implementa meglio è.
Sicuramente a questa data è meglio averci già messo la testa e fatto qualche implementazione.

Andrea

Chiedo scusa a tutti se riporto su quest’argomento, ma è l’unico che sono riuscito a trovare utile (grazie soprattutto a Spiunno).
Ma quindi un comune come si deve comportare?..esiste un format da poter utilizzare ? Ho visto il link


339 pagine!!!
Potreste darmi qualche dritta.
Grazie a tutti e scusatemi ancora.
Ciao

certo

Andrea