menu di navigazione del network

SCA (Strong Customer Authentication) impossibili pagamenti sopra i 500€?

Salve,
secondo la direttiva europea SCA 2021, l’autenticazione forte del cliente, “SCA”, è un fattore chiave della seconda direttiva sui servizi di pagamento (PSD2), già applicata obbligatoriamente a gennaio sugli importi oltre i 1000€ ed ora a febbraio addirittura su quelli sopra i 500€ non sono ammissibili senza determinati fattori di sicurezza.
Sta di fatto che ieri mi sono visto negato un semplice pagamento di una tassa universitaria dalla piattaforma PagoPA:

*** Autorizzazione negata.**
*** Rivolgiti alla tua banca per avere indicazione sulle motivazioni.**
*** Rivolgiti alla tua banca per avere indicazione sui motivi per cui la richiesta di addebito è stata respinta**

in effetti, dal sito stesso di PagoPa le transazioni erano state rifiutate dal sistema, ne ho conferma oltretutto anche dall’istituto bancario in quanto risultavano non elaborate perchè oltre soglia della direttiva europea SCA 2021 in esercizio da inizio anno e maggiormente stringente già dal primo febbraio di questo mese.

Ora tocca capire, chi fra Istituto bancario, Poste.ID e PagoPA non rispetti tale normativa.

De facto, i pagamenti sopra i 500€ sono inibiti… e la domanda sorge spontanea!!!

E tutti i pagamenti per le P.A? Veicolati a forza a favore di CBILL???

1 Mi Piace