menu di navigazione del network

Schema XML per fatture a clienti estero

Lo schema xml da utilizzare per le fatture verso l’estero è lo stesso schema delle fatture per l’Italia ?

Grazie anticipatamente

Caro Salvatore,

SDI suggerisce l’uso del codice di destinario XXXXXXX per fatture di esportazione, ma il campo indirizzo richiederebbe comunque Province compatibile con quelle italiane e codice postale con 5 cifre in cui paesi come il Regno Unito non sarebbero adatti. Dovrebbe essere lo stesso Fattura xml ma non si adatta completamente.

*I am using Google translate

Buongiorno a tutti,
in questi casi tutti stanno seguendo le linee guida presenti per la COMUNICAZIONE DATI FATTURE. Per i clienti ESTERI il campo CAP, in quanto obbligatorio, viene valorizzato con “00000”, ma è possibile anche “99999”

Vedi thread ==> CAP CLIENTI ESTERI

Grazie mille Andrea per la ri-pubblicazione

molto bene…
Grazie

Buonasera a tutti e scusate l’intromissione. Vedo dal tracciato XML ministeriale che per i clienti esteri va comunque specificato un CodiceFiscale o una IdFiscaleIVA risulta anche a voi? C’è un “escamotage” simile al codice destinatario “XXXXXXX” o devo chiedere obbligatoriamente ai miei clienti stranieri una P.IVA? Come vi comportate voi in questo caso?

Grazie
M

Buonasera,

mi sapete dire entro quale termine inviare allo sdi le fatture comunitarie ed extra comunitarie di cessioni di beni (alimentari)

Ciao, io ho risolto impostando un codice dummy composto da primi due digit paese e nove numeri esempio US999999999
ciao

ho un cliente che ne invia parecchie di estere.
prima di fargliele inoltrare gliele facevo firmare.

con mia somma sorpresa, oggi mi ha chiamato dicendomi che sono passate tutte e sono finite come “Consegnate” dopo averle inoltrate senza firma.
si parla di fatture verso EU e USA e GB