menu di navigazione del network

Smarrimento PIN/PUK CIE

Ottima notizia.
Saluti.

Buongiorno, dovreste chiamare il comune di Pisa perché anche qui sembra che le procedure non siano state recepite pur avendo nella mia richiesta esplicitamente citato questo link.
Ci è stato risposto così dal Comune:
" Buon pomeriggio […], quando termina l’acquisizione dei dati allo sportello, viene rilasciato al cittadino un insieme di fogli con tutti gli accordi e dati del titolare della carta elettronica. Sul primo foglio c’é la foto, ci sono i dati e in alto a destra c’é già il numero della carta assegnato.

Nell’ultimo foglio, in alto a sinistra ci sono i primi 4 numeri del Pin e i primi 4 numeri del Puk…per questo dico, quando consegno le carte, di conservare i fogli e di non perderli, di conservarli nei propri documenti . Gli altri 4 numeri del Pin e gli altri 4 del Puk…sono riportati sul foglio del Ministero sul quale é attaccata la Carta nuova, quando la consegnamo nella busta allo sportello. Che fine ha fatto quel foglio ? Gli 8 numeri Pin e gli 8 numeri Puk, servono per poter accedere ai Servizi On-line, sia del Comune , sia di altri Siti . In caso di smarrimento , come richiesto, non é duplicabile da parte nostra, quel foglio dove era attaccata la Carta nuova . I primi 4 + 4 sono ristampabili, dai documenti che abbiamo archiviato, al momento dell’ acquisizione…i secondi , che arrivano da Roma con la Carta sono privatissimi e non possiamo ristamparli . Penso che la richiesta , indirizzata al Ministero dell’Interno - Zecca dello Stato - debba essere fatta dal titolare stesso della Carta. Non ho informazioni o precedenti in merito…comunque […] …rimango a disposizione se ci sarà bisogno"

Buonasera Francesco,

grazie della segnalazione. Il Comune di Pisa è stato informato della corretta procedura di ristampa PIN e PUK della CIE. Può fare nuovamente richiesta.
Saluti.

1 Like

Scusate @IPZS-CIE , ma perchè semplicemente non pubblicate una news nella home page della web-app per l’emissione della CIE?

Bella grande, scritta in rosso come gli avvisi sugli aggiornamenti e/o le interruzioni del servizio che spesso ci sono.

1 Like

Buongiorno Claudio,

la procedura attuale di ristampa PIN e PUK é provvisoria e verrà sostituita da quella definitiva a fine giugno. Quella definitiva prevedrà l’uso del CIEOnline e sarà molto più veloce.
Allora inseriremo tutti i dovuti avvisi sulla home page come siamo soliti fare anche quando ci sono interruzioni di servizio programmate o rilasci di nuovi aggiornamenti.

Credici tuttavia se ti diciamo che nonostante ci siano gli avvisi il più delle volte non vengono letti o considerati nel giusto modo :slight_smile:

Buona giornata.

1 Like

Del resto spesso gli avvisi sono così tanti che effettivamente non li legge nessuno … come in Comune! :weary:

Buonasera, il mese scorso ho rinnovato la CI di mio figlio e ritirato la CIE presso il comune di Rodano (Milano). Non mi sono state consegnate nè la prima parte del pin e del puk nè la seconda con l’emissione della carta. Ho chiesto di poter avere la ristampa ma mi hanno risposto che devo rifare la CIE di mio figlio. Lo trovo assurdo. Potere aiutarmi? Grazie mille

Buongiorno @Elisabetta_Luerti

abbiamo contattato il Comune di Rodano ed informato correttamente in merito alla procedura da seguire al momento.
Per la fine del mese è previsto il rilascio della procedura definitiva di cui verranno informati tutti i Comuni.

Può fare riferimento nuovamente al suo Comune, se ha ancora problemi ci faccia sapere.
Saluti.

1 Like

Come avevate effettivamente preannunciato, da oggi è possibile recuperare il PIN / PUK! grazie

1 Like

Buongiorno, grazie per il servizio.

Avrei bisogno di sapere se la procedura di rigenerazione PIN sia attiva e, se sì, quali sono le linee guida.

Le prime parti di PIN/PUK non mi sono state comunicate all’ atto della creazione della carta, sebbene mi sia stato stampato il numero unico nazionale.

La carta è stata generata il 7 giugno 2019 presso il Comune di Taranto, Circoscr. Tre Carrare - Solito.

Presso il comune mi è stato richiesto di rifare il documento. La carta mi è stata consegnata giorno 25/06 e non sono intenzionato a rimediare ad una carenza non determinata da me.

Grazie per la risposta.

Attivato sulla pagina di gestione delle richieste nuove CIE la voce relativa alla ristampa del PIN e PUK.
Necessari in Numero Unico Nazionale, il Codice Fiscale dell’interessato ed un indirizzo email per recapitare la seconda parte dei codici.

immagine

1 Like

Buon giorno, mi può indicare esattamente l’indirizzo della pagina web dove richiedere la ristampa della prima parte di PIN e PUK?
Grazie.

deve rivolgersi al comune che attraverso la postazione di rilascio Cie farà richiesta di ristampa

1 Like

Grazie, avevo frainteso e capito che anche da privato si potesse richiedere un nuovo invio dei codici tramite un’apposita pagina web. Grazie ancora per la risposta.

non sarebbe male come possibilità quella di permettere al cittadino di richiedere in autonomia i PIN …

1 Like

@IPZS-CIE:
Salve,
potreste cortesemente comunicare al comune di Rimini la corretta procedura di ristampa PIN / PUK?

Salve,
scusami ,ma non trovo la schermata,sono vecchio.
Dove trovo il percorso per arrivarci.Puoi aiutarmi per favore?grazie

Buongiorno. Il comune di Bologna non è al corrente dell’esistenza di una possibile procedura per il recupero PIN della CIE. Mi occorrerebbero gli ultimi 4 caratteri (quelli spediti con la tessera). Potete aiutarmi a risolvere il problema? Grazie!

E’ sufficiente rivolgersi al Comune di residenza.
Nella schermata dell’avvio procedura per la richiesta al Ministero della CIE esiste una voce (per tutti i comuni, immagino) per la richiesta di nuova comunicazione dei codici PIN/PUK.
Vedere in alto l’immagine che indica la procedura.
L’impiegato dovrà rilasciare la prima parte, come al momento del rilascio

se vuoi contattami in pvt che vediamo se riusciamo a farlo da altro comune!