Software Agenzia delle Entrate

Lo trovi qui:
https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/schede/comunicazioni/fatture+e+corrispettivi/software+compilazione+fattura+elettronica/indice+sw_compilazione+fatturaelettronica

attualmente è disponibile la: Versione Software: 1.0.1 del 03/07/2018

Buongiorno,
sto usando questo software dell’agenzia FATTURA ELETTRONICA vers. 1.0.1, ma non trovo dove inserire il pagamento e i campi di descrizioni generiche tipo estremi esenzione IVA.
Qualcuno mi sa aiutare?

Grazie.

1 Mi Piace

Ciao Elena,

Non è ancora stata rilasciata la versione migliorativa come promesso in audizione alla camera dal Direttore Sogei: Audizione Sogei per la Fatturazione elettronica del 10/10/2018
:crossed_fingers:

Non ci sono. Quel programma è fatto con i piedi. Ci sono solo i campi “strettamente” obbligatori che l’ADE richiede…

Ciao Neapolis

anche tu non infierire, secondo me (vedi il mio post), è apprezzabile che il direttore Sogei ci abbia messo la faccia ed abbia pubblicamente ammesso che stanno lavorando per migliorare.
Io sospendo il giudizio fino alla rilascio della versione 1.0.2.

Ciao
Diego

Mi fa piacere leggere che stanno lavorando, vorrei anche ricordarti che siamo ormai a Natale…

Bravo, esatto e a Natale siamo tutti più buoni e comprensivi :smiley:

Ciao come avevo scritto qualche giorno fa’ sembra che BABBO NATALE è arrivato prima:

Software di compilazione Fattura Elettronica 2.0.0 del 21/12/2018

Io oggi sicurmento non lo guardo, però è bello vedere cha hanno mantenuto la parola.

Ciao,
sto provando ad utilizzare il nuovo software rilasciato il 21/12.
Ho un problema con il pagamento che non accetta date superiori a quella odierna e le descrizioni aggiuntive, non trovo campi per indicarle.

Qualcuno lo sta testando?

Per le descrizioni aggiuntive nel tracciato non sono previste dei tag specifici, ma si tratta di righe con prezzo a zero, importo a zero (DEVI metterci una aliquota, quella è obbligatoria), metti il 22%…

OK, grazie per la dritta.
Per quanto riguarda la data di pagamento che non accetta date successive a quella odierna sai dirmi qualche cosa?

o anche 0% fuori campo iva

Avranno ricopiato il controllo che hanno messo sulla data del documento, (che non puo’ essere maggiore della data odierna), anche sulla data di scadenza. Ci sarà sicuramente un aggiornamento ulteriore per questo incoveniente… Purtroppo chi fa il software non lo testa nemmeno !!! Adda Passà a nuttat !!!

ci sono 6 mesi di tempo per sistemare tutto! :rofl:

Una nottata di 6 mesi ? direi un letargo… :sunglasses:

Purtroppo, oltre a questo, ci sono almeno due altri problemi:

  1. I Documenti di Trasporto inseribili sono al massimo 20;
  2. Le Linee di Dettaglio sono al massimo 50. Oltretutto dalla quarantunesima alla cinquantesima, a causa di un errore di programmazione, il quadro non viene più marcato come compilato (dovrebbe cambiare l’icona), per cui per poter andare al Riepilogo bisogna per forza fermarsi alla Linea 40.
    L’escamotage potrebbe essere quello di arrivare a fine compilazione con quanto è possibile ottenere con questo software stand alone e, una volta ottenuto il file xml, importarlo all’interno della procedura web per la compilazione online delle fatture elettroniche presente sul sito dell’Agenzia delle entrate ed integrarlo lì con quello che non si è potuto inserire prima, con la possibilità ulteriore di correggere le date dei termini di pagamento (decorrenza e scadenza), salvare sul proprio PC ed utilizzare il nuovo file per l’invio al SdI. Sempre che Sogei non decida nel frattempo di porvi rimedio…

a quale programma ti riferisci?

Mi riferisco a FEL18 versione 2.0.0, il software stand alone per PC per la compilazione delle fatture elettroniche rilasciato dall’Agenzia delle entrate e realizzato da Sogei.
Secondo me i programmatori hanno anche confuso i termini “Progressivo invio” (stringa alfanumerica di massimo 5 caratteri richiesta all’ultimo passo della procedura di creazione della fattura), con “Progressivo univoco del file” (questa dovrebbe essere la richiesta corretta da fare all’utente).
Infatti il “Progressivo univoco del file” è la stringa alfanumerica di massimo 5 caratteri che entra a far parte del nome del file, mentre il “Progressivo invio” è una stringa alfanumerica di massimo 10 caratteri e NON si trova nel nome del file, ma è un campo all’INTERNO del file xml nella sezione DatiTrasmissione.

Ritengo che usare il programma dell’agenzia per inserire fatture di oltre 50 righe non è consigliabile. E’ chiaro che il programma ha dei buchi enormi, e li abbiamo già evidenziati da un bel po di tempo. Penso che questo software debba essere utilizzato da piccole aziende (professionisti), che debbano compilare fatture “leggere”.

Io ho provato ad utilizzarlo e dopo 5 minuti l’ho abbandonato perché mi ha fatto una pessima impressione. Non so se potevano fare di peggio!