menu di navigazione del network

SPID - Listino Prezzi - chiarimenti


(Luca Zammarchi) #1

Buongiorno a tutti,
in ottica di utilizzare SPID su un portale privato (non pubblica amministrazione) mi sono imbattuto nel pricing.

In caso di livelli di login previste molto inferiori ai 50.000 utenti unici l’anno, nel caso della Tabella B significa che si pagherebbe per utente univoco 1,2€ l’anno? Ho interpretato bene?

Quindi si intende al 1 Gennaio al 31 Dicembre anche la ripetuta login dello stesso utente al costo di 1,2€?

grazie a tutti
Luca


(Umberto Rosini) #2

Corretto @lucazamm,
è in corso una revisione del prezziario.

Umberto Rosini
Agenzia per l’Italia Digitale


(Luca Zammarchi) #3

Grazie Umberto!
tengo monitorato il prezziario, intanto valuteremo se iniziare con la tariffa a consumo.

Ti auguro una biona giornata
Luca


(Kib Gim) #4

Buongiorno Team Digitale,
ho scoperto con questa discussione il documento "all4_prezzariospid.pdf ".
Sono rimasto se non allibito perlomeno perplesso; spero di aver capito male ed essere smentito.
Mi spiego meglio.

Nel documento di presentazione di SPID (dal sito ufficiale(*)) a pagina 5 c’è scritto:

Imprese: leva per il rilancio economico e-commerce nascita di nuovi servizi.

Forse era una leva del freno?

  • Impresa stima 25.000 Registrazioni, ne fa 25.000 = vi paga 100.000€
  • Impresa stima 60.000 Registrazioni, ne fa 25.000 = vi paga 150.000€

Considerazione banale:
Questo comporta che per le imprese è controproducente/impossibile “vendere”/“offrire servizi” (qualsiasi cosa) a meno di 10€ (ammesso e non concesso che ci riescano, dopo magari varie autenticazioni di un singolo utente che fa lievitare ulteriormente i costi).

Considerazione intermedia:
Quanto, delle fondamenta del progetto SPID, rimane ancora da pagare?
Ultimato ciò (ammesso che non sia già fatto visto che è funzionante), quant’è il costo vivo (**) di una Registrazione e di una Autenticazione?
Immagino non sia un valore immediato da calcolare, ma avere un range?
Se risultassero non centesimi ma interi euro, penso dobbiate fare ulteriori riflessioni.
In parallelo i link di Advertisement (non fanno lo stesso servizio, certo ma) possono “identificare” quasi univocamente una persona, e si fanno pagare non per il “sottoservizio di identificazione” in se, ma per il servizio di pubblicità.

Non so se cammin facendo sono cambiati gli obiettivi di SPID, ma a mio modesto parere, se il prezzario non si abbassa di 2 ordini di grandezza, forse è meglio che valutiate se rimuovere la parte relativa ai fornitori di servizi privati.

(*) spid.gov.it, la cui homepage non è nemmeno stata controllata, visto che i 3 bottoni principali ai tutorial hanno gli “<a href>” codificati sbagliati.
(**) col progetto SPID a pieno regime, considerando quindi es:HW e normale assistenza per semplificare.


(Umberto Rosini) #5

Buongiorno, @KibGim,

  • quant’è il costo vivo (**) di una Registrazione e di una Autenticazione?
    Premetto una registrazione di un utente con tutti i controlli che comporta una compliance eIDAS e di garanzia del soggetto a cui si eroga l’identità digitale. I prezzi dipendono, ma non è solo Registrazione e Autenticazione quanto anche la gestione dell’identità comprese le credenziali d’accesso.

  • Il sistema non è paragonabile ai link di Advertisement… ripeto che SPID è un’identità elettronica che a fronte di un riconoscimento forte e qualificato della persona e con diversi livelli di autenticazione permette delle azioni “ufficiali”. L’industria di riferimento non sono web companies o social.

  • Il prezziario e le modalità sono in fase di revisione.

Grazie per la segnalazione dei link.

Umberto Rosini
Agenzia per l’Italia Digitale