menu di navigazione del network

Validatore agenzia entrate non più online


(Francesco Parisi) #1

Buongiorno

da qualche giorno il validatore degli XML dell’Agenzia delle Entrate non è più disponibile

https://sdi.fatturapa.gov.it/SdI2FatturaPAWeb/AccediAlServizioAction.do?pagina=controlla_fattura

devo dire che avere a disposizione questo strumento era estremamaente utile, adesso vedo questo laconico messaggio:

“FUNZIONE NON PIÙ DISPONIBILE SU QUESTO SITO MA SOLO SUL PORTALE FATTURE E CORRISPETTIVI”

ora… sul portale fatture e corrispettivi dove? E’ necessario essere titolari di partita IVA per fare un test di validità su un XML?


(Leonardo Mattioli) #2

Purtroppo la funzionalità è stata spostata solo sul portale ed è necessario avere un accesso.
Puoi trovare qua altre persone che lamentano la stessa problematica.

Leo


(francesco) #3

Questo è veramente un grave problema. Tra l’altro hanno disattivato questa pagina senza nessun tipo di avviso. Così, all’improvviso, da un minuto all’altro. E posso dirvelo con certezza perchè proprio mentre stavo verificando alcuni XML mi si è chiusa la pagina sotto gli occhi. Incredibile.
Che alternative abbiamo?
Ovviamente il portale FC non è una soluzione da “sviluppatori”…


(Daniele) #4

Bhe dai non proprio…
una settimana fa è stato tolto l’accesso diretto alla pagina dalla sezione strumenti.
e dopo alcuni giorni hanno rimosso anche il link che era ancora funzionante.

purtroppo al momento temo che l’unica soluzione sia avere un accesso al portale fatture e corrispettivi oppure usare l’xsd per farsi il proprio controllo


(Krasimira) #5

Puoi ancora inviare fatture di prova via e-mail e ricevere risposta, ma sono d’accordo che mi manca anche lo strumento di controllo


(Gianluca_c) #6

per chi fosse interessato esiste un progetto in .Net per la validazione delle fatture elettroniche:


(Francesco Parisi) #7

il problema, secondo me, si pone per i controlli extra xsd e per le specifiche tecniche che sicuramente cambieranno in futuro

@krasimira.banova via mail? Ecco, questo non lo sapevo, devo scrivere a Sogei?


(Fabio Rossetti) #8

Forse Krasimira si riferisce alla simulazione via PEC per la quale comunque serve accesso tramite CNS o credenziali Entratel…

Comunque la rimozione dell’applicazione di controllo da un link pubblico è un capolavoro da Ufficio Complicazioni Affari Semplici. E’ possibile entrare sul portale col proprio SPID, ottenibile gratuitametne alle poste, ma comunque bisogna farsi accreditare l’utenza da un titolare di Partita IVA. Non è solo un problema per gli sviluppatori, anche i colleghi che fanno assistenza a procedure già realizzata hanno bisogno di quella applicazione. Proporreri una petizione per ‘liberare’ nuovamente l’app.


(Francesco Parisi) #9

secondo me su quella pagina sogei aveva troppo traffico… come se chiudessero il cup di un ospedale perché ha troppe richieste… ma questi qui da dove sono usciti? Dall’uovo di Pasqua?