menu di navigazione del network

Validatore agenzia entrate non più online

più che di decine di milioni si tratta di centinaia di milioni di fatture (quasi un miliardo) solo con un progressivo a 5 cifre… (62^5) anche senza usare il progressivo attaccato al codice fiscale del soggetto emittente non credo avreste avuto problemi…

1 Mi Piace

no infatti, in realtà il problema era solo inerente al progressivo di invio.

xx database che si collegano ad una sola tabella con un progressivo di invio condiviso.
per ogni invio tracciamo tutte le informazioni (data, ora, cliente, destinatario, nome file originale, contenuto del file, nome del file inviato, stato delle notifiche etc…

in caso di molteplici tentativi, il progressivo va aumentato comportando che si sarebbe dovuto (per come la gestisco) salvare ogni informazione di ogni scarto.
il dato dello scarto lo trovo un dato “inutile” ai fini della conservazione e dello storico di conseguenza tendiamo a sovrascrivere il dato mantenendo lo stesso progressivo.
Spero di non sbagliare, ma conservare lo stato/struttura della fattura X nelle volte precedenti allo scarto non è necessario ne ai fini fiscali ne civili. Quello che va conservato dovrebbe essere file fattura e notifica di ricezione/mancata consegna collegata (o scarto nel caso in cui si vada oltre il termine e si è costretti ad emettere una nuova fattura)

di conseguenza, ho applicato la regola del tentativo nel file che è un po quello che fa SDI nella notifica {nome file orginale}{tipo nitifica}{progressivo}.xml

In questo modo il nome del file è direttamente collegato al numero interno della fattura (10->_a.xml ) e nel caso di incroci, non devo andare ad analizzare un DB per collegare nome file->dati di invio -> dati fattura (anche se non sarebbe stato un grosso problema )

Io invece ho deciso di tenermi anche i dati di scarto, se non altro per poter dimostrare ad un cliente in caso di eventuali problemi di chi è stata la colpa dello scarto.
Quindi ogni fattura che un mio cliente mi da da inviare è di fatto una nuova. Non mi interessa permettergli di correggere/reinviare ciò che ha già inviato e che è stato scartato.
Ma la mia è un’implementazione come un’altra.

Noi abbiamo implementato e forniamo la possibilità di accedere ai controlli dello strumento Controlla Fattura tramite web service open source.