menu di navigazione del network

Bando ICT MEPA, OpenSource e Linee Guida Acquisizione Software e Riuso

Ciao a tutti,

sul MEPA esiste il Bando “Servizi per l’Information Communication Technology” come seguito descritto:

Questo determina le regole per la proposizione di servizi ICT alle PA italiane e alla pagina 69, incidentalmente lo stesso articolo del CAD sul tema ;), per l’acquisizione di OpenSource:
11. SOTTOCATEGORIA 5 - CATALOGO DEI SERVIZI SVILUPPO E GESTIONE APPLICAZIONI SOFTWARE

13

Ora, in quale modo una volta approvate le linee guida riuso, queste specifiche dovranno eventualmente evolvere?

Diventerà obbligatorio per tutti i fornitori su MEPA offrire servizi applicativi opensource?

Diventerà obbligatorio dare evidenza se si tratta di “Software Proprietario” o “Software in Riuso” o “Software OpenSource” secondo la definizione delle linee guida così da potere avere un sistema di rendiconto e controllo del traffico di acquisti su MEPA?

Saluti
Fabio Pietrosanti

2 Likes

Buongiorno Fabio,

stiamo lavorando con CONSIP per studiare gli interventi di adeguamento del MePA alle nuove linee guida sull’acquisizione e il riuso di software, in particolare per l’integrazione con Developers Italia che sarà il nuovo catalogo del riuso. Non ritengo sussistano le condizioni per rendere obbligatoria la fornitura di servizi applicativi open source a tutti i fornitori presenti su MePA, poiché non è questa la finalità della legge primaria né quella delle linee guida. Invece è opportuno che MePA dia evidenza, attraverso metadati strutturati, di tutte le informazioni utili ai processi di acquisizione, valutazione comparativa, riuso, modifica, manutenzione ecc. descritti dalle linee guida.

Alessandro Ranellucci
Team per la Trasformazione Digitale

Bello! Sarebbe interessante, nel definire i metadati strutturati obbligatori per i processi di acquisizione, valutazione comparativa, riuso, modifica e manutenzione anche prevedere con CONSIP già dei “Transparency Report” di tipo qualitativo e quantitativo, così da rendersi conto se ci sono trend di acquisizione di applicativi commerciali che invece potevano magari essere sostituiti con opensource e/o riuso!

2 Likes