menu di navigazione del network

Cambiare software di gestione fatturazione elettronica

Attualmente gestisco tutta la mia fatturazione attraverso il portale “fatture e corrispettivi” dell’AdE, aderendo anche alla conservazione.
Sono un forfettario e non ho un grosso giro di documenti ma comunque trovo la piattaforma farraginosa e poco user friendly, per cui vorrei passare a un altro sistema (ad esempio Fatture in Cloud) ma pur avendo cercato info non riesco a capire come comportarmi con la conservazione: se la attivo col nuovo fornitore le vecchie fatture rimangono comunque validamente “conservate” nel portale dell’AdE oppure è necessario importare gli XML su Fatture in Cloud?
Oppure ancora posso usare FiC per la fatturazione ma continuare a mantenere la conservazione sul portale AdE?

Direi che se vuoi che siano conservate tutte in un unico posto dovrai importare gli XML su FiC, posto che ti consiglio di contattare il fornitore per capire se e come si può fare.

Le fatture conservate su Fatture e Corrispettivi però rimangono conservate pure lì. Quindi in linea di principio, non è strettamente necessario che le porti dall’altra parte.

Aggiungo che nulla vieta di lasciare attiva la conservazione sul portale F&C in aggiunta ad un altro fornitore. Se è attiva la conservazione sul portale F&C, questa funziona indipendentemente dal canale di trasmissione (e ricezione) usato.
Quello che non so è cosa succede alle fatture già conservate se si disattiva la conservazione.

Non vedo perché revocare la conservazione in AdE