menu di navigazione del network

CIE e Patente su wallet Mobile Apple, Google

Salve,
qualcuno ha informazioni se Governo Italiano/Ministero dell’interno pianificano di adottare il nuovo standard ISO 18013-5 mdl?
Lo standard permette di salvare patenti e carte di identità (anche cartacee) in formato digitale su smartphone.

Lo standard non è ancora definitivo, quindi mi immagino che ci vorranno ancora diversi anni per un’eventuale adozione, ma ero curioso di sapere se se ne parla già.

2 Mi Piace

Buongiorno.
La questione dei documenti in formato digitale, (da conservare ad esempio su App IO) è stata spesso chiamata in causa in questo forum.

Al momento la fattispecie non è prevista dalla normativa italiana (e penso nemmeno da quella europea). Temo che ci vorranno ancora anni per poter arrivare ad un traguardo importante come questo, con un impegno notevole dal punto di vista legislativo non solo nazionale ma credo comunitario (la patente di guida è in formato standardizzato…). Del resto, non mi risulta siano stati già avviati dei “seri” tavoli di valutazione in questo senso.

Auspico ovviamente che si colga l’opportunità il più presto possibile, ma per l’esperienza maturata osservando i progetti attuali e recenti mi sento di dire che l’attesa non sarà breve.

1 Mi Piace

Chiaro, effettivamente servirà prima un intervento dell’Europa.
Lo standard è interessante in quanto la sicurezza del documento si baserà sull’hardware dello smartphone, che offre garanzie molto maggiori rispetto a quelle che può fornire un’app, e immagino che pure l’applicazione vera e propria verrà fornita nativamente da Google/Apple.

Poi si può ovviamente discutere se sia accettabile dare in gestione ad aziende private americane una funzionalità così sensibile. Vedremo come evolverà la situazione.

Parlando di interventi dell’Europa, ecco un progetto avviato da poco e che sembra puntare proprio in questa direzione!

Il tutto è ancora un po’ poco chiaro e “fumoso”, vedremo cosa succederà durante il procedimento legiferativo. Ammesso che il provvedimento venga approvato con tutti questi contenuti poi, trattandosi di un regolamento, bisognerà vedere come si integrerà con la normativa nazionale…

Però, intanto, apprezziamo la macchina che si è messa in moto!