Classificazione dati e servizi Padigitale2026

Buongiorno,
ho un dubbio riguardo la classificazione che le PA avrebbero dovuto effettuare entro il 18/07.

  • Se una società pubblica non ha effettuato la classificazione nel termine indicato, può farlo successivamente?

  • La mancata classificazione cosa comporta?

  • Se è possibile effettuarla anche oltre il termine che effetti produce sull’amministrazione?

Grazie a tutti per la vostra disponibilità
Vincenza Belviso

ciao

cosa intendi per società pubblica?

Ciao,
intendo le società definite nel cad all’art. 2 lettera c: società a controllo pubblico.

Domanda interessante:
non so se era prevista la compilazione anche per loro, secondo te si?

In effetti il dubbio nasce proprio dal fatto che spesso le normative nel definire l’ambito indicano genericamente: “Le Amministrazioni interessate dalla presente Circolare sono quelle richiamate all’art. 2, comma 2 del CAD”.

Così era indicato nella circolare AGID 1/2019 per il primo censimento, e spesso così è indicato nelle linee guida di diversi capitoli del piano triennale, pur tuttavia nello stesso piano non si fa menzione specifica per queste categorie di amministrazioni pubbliche, e mai è fatta distinzione sugli obblighi.

Ovviamente vorremmo essere in linea con le normative, ma per esempio anche nell’ambito della PAdigitale2026 tutte le misure coinvolgono pubbliche amministrazioni centrali e locali.
Di qui il dubbio che la mancata classificazione possa essere un problema o meno.
In generale comunque, non mi era chiaro, una volta effettuata la classificazione (se di interesse per queste società) quale sarebbe stato il passo successivo.

Grazie mille

ciao

sicuramente i bandi non coinvolgono le inhouse o societa pubbliche
sulla classificazione non mi risulta fossero coinvolte

andrea