menu di navigazione del network

Come essere aggiornati sui lavori della task force dati?

Buongiorno,
ho letto il documento della task forse “Gruppo di lavoro 2 – Data collection and Infrastructure“, denominato “ Analisi dei flussi e mappatura delle banche dati di interesse per la task ”.

I macro-obiettivi sono:

  1. Analisi e mappatura delle banche dati di interesse e dei livelli di interoperabilità;
  2. Raccolta e consolidamento dei dati necessari allo svolgimento delle attività dei sottogruppi;
  3. Messa a sistema e/o ottimizzazione dei flussi e dei tempi dei dati sanitari e amministrativi regionali; gestione della interoperabilità, per la realizzazione di un ecosistema basato su tecnologie di big data.

Scrivo qui per chiedere (non alla comunità, ma a qualcuno che possa rispondere per conto della task forse) come essere aggiornati sui lavori che le task force sta mettendo in piedi. Un repo github? Un sito dedicato? Altro?

E faccio anche delle domande più circoscritte sulle 10 raccomandazioni del paragrafo 6 del documento, in particolare cosa verrà fatto dopo la stesura di questo elenco.
Verrà inviata/È stata già inviata una comunicazione ufficiale di indirizzo alle PA?
Verrà inviata una nota mirata, tutte le volte che ad esempio si riscontra la pubblicazione di una dashboard importante, ma senza dati?
Chi riscontra delle evidenti difformità rispetto a questi punti, è invitato a segnalarle e se sì come?

Grazie

2 Mi Piace

Gentile Andrea,
la task force utilizza un repository github per pubblicare il risultato dei lavori, inoltre di volta in volta le attività della task force sono messe in evidenza all’interno del sito https://innovazione.gov.it.

Paolo de Rosa
Dipartimento per la trasformazione digitale
Presidenza del Consiglio dei Ministri

Gentile Marco,
grazie per aver risposto alla prima parte della domanda, che conferma quello che un po’ immaginavo.

Vorrei per favore anche un riscontro sulla seconda, che per me è di grande interesse.
Non incollo di nuovo qui il testo. Penso sia molto importante sapere cosa sta facendo la task force sulle 10 raccomandazioni del punto 6 e come e se è possibile interloquire con voi nel caso di evidenti difformità.

Buon fine settimana

1 Mi Piace

Caro Andrea,

prima di rispondere alle tue domande ci teniamo a dare una premessa complessiva: la task force ha esclusivamente il compito di svolgere attività di studio e analisi al fine di produrre delle raccomandazioni per il Ministro e il Governo.

Domanda 1.

Al momento la task force ha prodotto e pubblicato alcune raccomandazioni disponibili all’indirizzo https://github.com/taskforce-covid-19/documenti. Tali raccomandazioni sono state trasmesse anche al Governo.

Domanda 2.

Le competenze della task force sono delineate nel decreto che ne ha disposto la costituzione e non prevede, tra le stesse, un controllo ed una verifica sulle attività delle pubbliche amministrazioni. Le raccomandazioni delineate sono da intendersi quali indirizzi utili per sviluppare una maggiore consapevolezza ed efficace cultura del dato. Con riguardo alla raccomandazione formulata sulle dashboard, si sta valutando l’opportunità di inserirla nell’aggiornamento delle linee guida conformemente alle previsioni dell’art. 50 del CAD.

A valle di un chiaro quadro normativo di riferimento in linea con le raccomandazioni, esistono inoltre strumenti noti che chiunque può sfruttare. Ad esempio segnalazioni al difensore civico e richieste di accesso FOIA.

Domanda 3.

Come detto sopra, ci sono diversi strumenti per inviare delle segnalazioni, nel caso specifico, le dashboard che non espongono dei dataset. In passato, questo stesso forum ha dato dei riscontri importanti per alcune segnalazioni fatte pervenire, e può essere considerato un altro valido strumento.

Grazie e buon week end!

Maria Claudia Bodino (Dipartimento per la trasformazione digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri)

Giorgia Lodi (AgID)

Roberto Polli (Dipartimento per la trasformazione digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri)

1 Mi Piace

Cara Maria Claudia,
prima di tutto sottolineo che apprezzo la risposta e come stiamo usando insieme questo spazio.

Ok, lo immaginavo, grazie.

A questo punto avrei bisogno di sapere cosa il Ministro e il Governo faranno di queste raccomandazioni. Sono certo che “ne faranno uso per le scelte da prendere”, “saranno la base per …”, ecc… Lo scrivo senza alcuna polemica.

Ma messa in piedi una task force e prodotto un output, vorrei avere qualche elemento più “definito”; sarebbe un vero peccato rimanesse un buon documento da archivio.

Quello che mi aspetto - e non penso di essere matto - è che questo vostro lavoro possa e debba essere usato presto e bene, e avere però qualche dettaglio operativo.

Grazie

Maria Claudia, mi auguro ad esempio che sia considerato molto opportuno inserire la raccomandazione sulle dashboard nel CAD.
Gli esisti di questi mesi, di una fase di emergenza, sono stati (in alcuni casi) imbarazzanti, ma sono stati anche una spia su ciò che è nella testa di chi decide. Quindi è un’emergenza che può aiutare a lasciare un segno in positivo.

Conosco la “pratica” del difensore e conosco molto bene l’utente che ad oggi ha avuto riconosciuto il più alto numero di richieste valide in Italia, fatte al difensore. Ma ha dei tempi profondamente inadeguati alle cose di cui stiamo parlando: a una richiesta di novembre 2019, si ottiene un invito alla PA il 30 giugno 2020. Invito al quale si deve poi comunque attendere l’esito.

Il FOIA non mi sembra nemmeno lo strumento giusto per il contesto di cui parliamo. Se ci sarà esito positivo, otterrò un file inviato alla mia casella di posta.
Non solo il file l’indomani sarà già “vecchio”, ma sopratutto la dashboard rimarrà lì, perché chi mi ha risposto ha fatto già quello che era dovuto.

Ho usato spesso questo spazio allo scopo. In fondo lo sto facendo anche adesso :wink:
E non ho capito se “stai parlando a nuora perché suocera intenda”, se mi stai insomma consigliando di fare diversamente la richiesta e di creare un thread come questo.

Grazie e buon week end a te, Giorgia e Roberto

2 Mi Piace