menu di navigazione del network

Come procedere per costruire i Nodi Territoriali di Competenza (NTC)

Buongiorno.

Il capitolo_8 del Piano triennale informatica 2020-2022 prevede la costruzione di

Nodi Territoriali di Competenza (NTC), che assumono la funzione di hub locale dei Centri di Competenza Tematici (CdCT)

Mi domando:

  • con quale modalità operative verranno creati tali NTC (che modello gestionale?)
  • chi saranno gli animatori dei NTC regionali (l’animatore è una figura che tiene viva una rete)
  • come verranno coinvolti i referenti (staff RTD) degli enti locali come i comuni (inviti, partecipazione spontanea,…?)
  • quali strumenti digitali di comunicazione e condivisione delle esperienze/proposte verranno adottati tra i membri del NTC (si usa il Forum Italia?)

cioè mi domando come si procederà, perchè credo che tutta la complessità di questa “importante” azione sta nella creazione/gestione di una rete di contatti e scambi di conoscenze tra soggetti (di diverse PA), necessaria a generare cambiamenti nelle PA per attuare i contenuti dei capitoli del Piano triennale 2020-2022.

Esistono in AGID / Dip.Trasformazione_Digitale modelli di NTC già delineati che possono essere scalati sulle regioni per costruire questi NTC?
O si parte da zero e ogni NTC nelle varie regioni avrà una sua conformazione e gestione a se?

E’ una domanda che gentilmente pongo al personale di AGID / Dip.Trasformazione_Digitale, ma se i membri del Forum vogliono intervenire su questo argomento mi interessa molto leggere le relative opinioni.

Grazie dell’attenzione,
saluti
Ciro (staff RTD comune_Palermo)

5 Mi Piace

Aggiungo altre domande:

  1. gli NTC sembra siano attivati solo per riuso e opensource, corretto?
  2. gli NTC come si relazionano con i centro di competenza di cui si parla nel bando per piccoli comuni?
  3. gli NTC come si relazionano con i centri di competenza territoriale (esempio i sad di Regione Veneto)?
  4. gli NTC come si relazionano le società inhouse regionali e territoriali

Probabilmente un’organicità di ragionamento potrebbe portare a uniformare tutti questi soggetti, usando in ogni territorio quanto di meglio c’è.

Andrea

1 Mi Piace

@Andrea_Tironi1
ottime domande che si aggiungono alle mie iniziali.

Sarebbe ideale e utilissimo un feedback istituzionale dei due organi che hanno redatto il neo Piano triennale informatica 2020-2022, se possibile. Ma solo per sapere come meglio muoversi.

Ciro

1 Mi Piace