menu di navigazione del network

Conservazione RPT , RT e Flussi Rendicontazione


(Daniele Crespi) #1

Esiste una Linea Guida riguardo al tempo massimo per cui si possano tenere sui sistemi i vari dati di cui in oggetto e sui termini temporali della loro conservazione a Norma ?

Io non ne ho trovato traccia in nessun documento di pagoPA, ma penso siano domande che diversi EC si stiano facendo , anche alla luce del GDPR.

Qualcuno mi aiuta a trovare una risposta ?

Grazie


(daniele giulivi) #2

Ciao Daniele,
con riferimento ai dati di cui in oggetto, le linee guida di pagoPA definiscono le modalità e le tempistiche in cui tali dati sono messi a disposizione degli aderenti e per quanto tempo restano disponibili. Una volta che l’aderente è entrato in possesso di tali dati è chiamato ad applicare ogni normativa di riferimento, ivi inclusa quella sulla Privacy e sulla conservazione documentale. Con riferimento a tale ultimo punto in una FAQ specifica, AgID ha puntualizzato quali siano i documenti inerenti pagoPA da conservare a norma.
Mi auguro che ogni soggetto aderente, sia PA, sia PSP sia capace di attuare ogni normativa di riferimento.

ciao


(Daniele Crespi) #3

Sinceramente speravo in una indicazione che andasse oltre il richiamo al rispetto della normativa, che è un obbligo di cui siamo a conoscenza.

Studieremo il tema e torneremo eventualmente con domande più puntuali.

Grazie
Daniele


(Lorenzo Nardi) #4

Ciao @Daniele_Crespi ,

siete poi riusciti a sintetizzare il quadro normativo e capire per quanto tempo un EC è tenuto a conservare i tracciati (RT e ER. Non mi risulta che altri tracciati siano soggetti a conservazione sostitutiva)?

Grazie!


(Daniele Crespi) #5

Non ancora :frowning: