menu di navigazione del network

Criteri per la qualificazione di servizi SaaS: Articolo 5 - Fasi del processo di qualificazione

Il soggetto interessato alla qualificazione della soluzione SaaS provvede ad inserire sulla piattaforma AgID dedicata apposita richiesta, fornendo le informazioni e la documentazione relativa sia ai criteri di ammissibilità sia al possesso dei requisiti di cui all’allegato “A” alla presente Circolare.

Continua a leggere su: http://cloud-pa.readthedocs.io/it/latest/circolari/SaaS/circolare_docs/articolo-5.html

OSSERVAZIONI ASSOSOFTWARE

  • Con riferimento al comma dell’art. 5 “Il soggetto richiedente dovrà altresì dichiarare che si impegna ad accettare nei contratti con le Amministrazioni clienti la clausola di risoluzione anticipata in caso di revoca della qualificazione della soluzione SaaS da parte di AgID” si ritiene che In caso di revoca della qualificazione sia opportuno preservare i contratti fino alla scadenza naturale.

  • Inoltre, si chiede che nelle percorso di Qualificazione venga esplicitato che per eventuali criticità/problemi rilevati nel corso delle fasi di Istruttoria, verifica documentale ed eventuale test, tali criticità/problemi siano comunicati all’azienda richiedente dando un congruo tempo, che permetta all’azienda di valutare le correzioni e gli eventuali investimenti necessari, prima di comunicare l’esito finale negativo (o negativo con riserva).

  • E’ opportuno precisare che la Qualificazione può essere richiesta indifferentemente per un intera suite di una Soluzione SaaS come per un singolo modulo applicativo.