menu di navigazione del network

Definizione della categoria Data Center e Cloud

Il cloud della PA fa parte delle infrastrutture fisiche nazionali assieme alle reti di comunicazione, i data center, i sistemi di disaster recovery e di business continuity, gli apparati necessari per monitoraggio e sicurezza.

Il cloud della PA presenta una situazione frammentata e disomogenea, come accade anche per i data center. È necessaria una razionalizzazione delle infrastrutture fisiche non solo dal punto di vista strutturale ma anche dal punto di vista economico. La realizzazione e definizione di un modello strategico evolutivo del cloud della PA renderà possibile virtualizzare il parco macchine di tutte le pubbliche amministrazioni, con importanti benefici in termini di costi e di gestione della manutenzione.

Il piano di razionalizzazione delle risorse ICT della PA prevede che AgID:

  • individui un insieme di infrastrutture fisiche della PA che diventeranno Poli Strategici Nazionali (PSN);
  • definisca il percorso delle PA verso il cloud anche tramite le risorse messe a disposizione da PSN e SPC;
  • definisca un processo di qualificazione dei PSN e di altri Cloud Service Provider (CSP).

Buonasera, in merito ai criteri per la qualificazione dei CSP pubblici per la PA leggo sul vostro sito che a ottobre 2017 è stata rilasciata una Circolare AgID che non riesco a trovare. Dove si può reperire?

Salve Softlab,
la circolare ha subito un ritardo considerevole, non è ancora stata rilasciata. Entro fine mese verrà rilasciata in consultazione pubblica.
La circolare sarà disponibile all’indirizzo http://cloud-pa.readthedocs.io ed in maniera analoga alla circolare “Criteri per la qualificazione di servizi SaaS per il Cloud della PA” sarà possibile commentarla nei 30 giorni successivi.

Saluti

Paolo de Rosa
Team per la Trasformazione Digitale

La ringraziamo sentitamente per la cortese e sollecita risposta, rimaniamo in attesa di conoscere i requisiti per qualificarsi come CSP.
Buon lavoro!