menu di navigazione del network

Definizione della categoria Piattaforme Abilitanti

Le piattaforme abilitanti sono soluzioni che offrono funzionalità fondamentali, trasversali e riusabili nei singoli progetti, uniformandone le modalità di erogazione.

Il processo di realizzazione delle piattaforme abilitanti è già avviato. Alcuni esempi rivolti a cittadini e imprese sono SPID, CIE, PagoPA, Fatturazione elettronica. Altre piattaforme sono rivolte in via principale alla PA ma ugualmente abilitanti, come l’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR).
Alcune piattaforme sono già operative, ma non ancora utilizzate da tutte le amministrazioni, altre sono in fase di realizzazione o di pianificazione, come ComproPA, SIOPE+, NoiPA, Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi nazionali e Poli di conservazione.
È necessario completare la realizzazione delle piattaforme e favorirne l’adozione, implementare e migliorare quelle esistenti con nuove funzionalità adeguando il livello di sicurezza, realizzare quelle già progettate e individuarne di nuove che accelerino il processo di digitalizzazione della PA.