menu di navigazione del network

Delega uso spid

lL decreto Semplificazioni 2021 punta sulla digitalizzazione nel rapporto tra cittadini e Pubblica Amministrazione, ed interviene anche sulle modalità di utilizzo delle credenziali SPID.

L’Identità Digitale potrà essere utilizzata da soggetti delegati. Il conferimento della delega per lo SPID

Qualcuno sa qualcosa di più? modalità , chi farà cosa…
Grazie
Raffaella

c’è già un thread al riguardo, non c’è bisogno di aprirne uno nuovo.

Ciao raffaella e benvenuta.

Se non erro ci sono altri thread in merito a quanto chiedi.
Prova a fare così: sulla lente di ricerca prova a scrivere: “delega spid” e dovresti vedere tutti i thread collegati alla tua ricerca.

Di solito si dovrebbe fare prima di aprire un nuovo thread perché come giustamente ti segnalano qui sopra si rischia di essere ridondanti e consultare vari thread sullo stesso argomento è un’impresa! :laughing: :laughing:. Ma nessun problema, è la prima volta che scrivi e ti si può perdonare :slight_smile:

Benvenuta di nuovo in Forum Italia e buona ricerca

1 Mi Piace

Ciao grazie ho letto gli altri thread… ma secondo me siamo a un punto diverso.
Con il decreto semplificazioni che sarà approvato a giorni hanno previsto una delega formale e volevo sapere se qualcuno ha notizie più precise…
Grazie

Manca il parere del garante della Privacy…poi sicuramente saranno rese note le specifiche :slight_smile:

1 Mi Piace

Si dobbiamo aspettare la conversione in legge …pero’ possiamo gia’ fare due riflessioni:

1) il nuovo decreto introduce la delega ad altro possessore di SPID con l’art.64-ter:


*"Art. 64-ter *

  •                (Sistema di gestione deleghe) *
    
    1. E’ istituito il Sistema di gestione deleghe (SGD), affidato*
      alla responsabilita’ della struttura della Presidenza del Consiglio
      dei ministri competente per l’innovazione tecnologica e la
      *transizione digitale. *
    1. Il SGD consente a chiunque di delegare l’accesso a uno o piu’*
      servizi a un soggetto titolare dell’identita’ digitale di cui
      all’articolo 64, comma 2-quater, con livello di sicurezza almeno
      significativo. La presentazione della delega avviene mediante una
      delle modalita’ previste dall’articolo 65, comma 1, ovvero presso gli
      sportelli di uno dei soggetti di cui all’articolo 2, comma 2,
      presenti sul territorio. Con il decreto di cui al comma 7 sono
      disciplinate le modalita’ di acquisizione della delega al SGD.

2) l’art.65 del CAD dice questo:


Art. 65. Istanze e dichiarazioni presentate alle pubbliche amministrazioni per via telematica (1)

*1. Le istanze e le dichiarazioni presentate per via telematica alle pubbliche amministrazioni e ai gestori dei servizi pubblici ai sensi dell’articolo 38, commi 1 e 3, del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, sono valide: *

*a) se sottoscritte mediante una delle forme di cui all’articolo 20; *
*b) ovvero, quando l’istante o il dichiarante è identificato attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi; *
*b-bis) ovvero formate tramite il punto di accesso telematico per i dispositivi mobili di cui all’articolo 64-bis; *
*c) ovvero sono sottoscritte e presentate unitamente alla copia del documento d’identità; *
c-bis) ovvero se trasmesse dall’istante o dal dichiarante dal proprio domicilio digitale iscritto in uno degli elenchi di cui all’articolo 6-bis, 6-ter o 6-quater ovvero, in assenza di un domicilio digitale iscritto, da un indirizzo elettronico eletto presso un servizio di posta elettronica certificata o un servizio elettronico di recapito certificato qualificato, come definito dal Regolamento eIDAS. In tale ultimo caso, di assenza di un domicilio digitale iscritto, la trasmissione costituisce elezione di domicilio digitale ai sensi e per gli effetti dell’articolo 3-bis, comma 1-ter. Sono fatte salve le disposizioni normative che prevedono l’uso di specifici sistemi di trasmissione telematica nel settore tributario.


3) Quindi secondo me la delega potrà essere inserita con varie modalità simili a quelle che già seguiamo per altri tipi di deleghe

1 Mi Piace

Quella disposizione di legge va intesa come dichiarazione di intenti.
Ne parlo qui:

4 Mi Piace

Ovviamente totalmente d’accordo con te, @frantheman … se dovessi dare una definizione di sintesi di queste riforme c.d. “epocali”, le chiamerei “boutade” :wink:

1 Mi Piace

Ho letto tutto quello che hai scritto, nonostante la lunghezza!

Congratulazioni per l’analisi, di ordini di grandezza più puntuale di molti giornali anche nazionali (se non l’hai fatto dovresti scrivere qualcosa per agendadigitale.eu, magari contatta a @Andrea_Tironi1 o @Patrizia_Saggini che, se non sbaglio, ci hanno scritto).

Ho postato un piccolo commento su Linkedin, perché altrimenti qui andiamo off-topic :slight_smile:

Ma per rimanere sull’argomento, anche in questo caso (Delega per uso SPID) sono state legiferate caratteristiche di qualcosa che non esiste, e implementarle richiederà un lavoro mastodontico sottovalutato dai titoloni dei giornali.

1 Mi Piace

Complimenti per l’analisi. Ho condiviso.

Cavoli ma un po’ di sintesi no? Comunque sono sicuro sia un bell’articolo :slight_smile:

Lo è. Vale abbondantemente il tempo necessario a leggerlo.

1 Mi Piace

Grazie Francesco! Non solo interessante ma istruttiva, almeno per me.
Ho sempre la sensazione che ultimamente le norme siano scritte in linguaggio binario da tecnici che sono ingegneri informatici…
Ciao!
Raffaella

1 Mi Piace