menu di navigazione del network

Dubbi su Firma Elettronica SdICoop


(Gabriele) #1

Salve, mi sono accreditato al canale SDICOOP e completati i test senza problemi passando in produzione ci sovvengono alcuni dubbi in merito alla firma elettronica.

In base al provvedimento del 30 aprile per le fatture NON pa sarà possibile inviare anche file NON firmati o firmati Xades con il certificato di Agenzia delle Entrate(entratel o multifile).

I dubbi sono i seguenti:

  1. Quanto scritto in questo provvedimento, che corrisponde anche a quanto descritto nelle specifiche 1.6 dell’SDI è già in produzione? Se provo a mandare un documento non firmato mi viene rifiutato in ogni caso.

  2. In test il sistema accetta anche file firmati con certificati tipo quello rilasciato dall’Agenzia delle Dogane(… cugini dell’Agenzia delle Entrate) e in produzione mi viene rifiutato come CA non attendibile. Si sa se verrà accettato in futuro o è solo una falla del sistema di test?

Grazie per le eventuali risposte.


(Gabriele) #2

Aggiornamento… chiamando il numero verde di fatturaPa.gov a detta dell’operatore che ha sottolineato di “non aver ancora seguito il corso di aggiornamento per le direttive del 30 aprile…”, le variazioni verranno applicate in produzione direttamente il primo luglio e quindi al momento si può usare soltanto la parte di fattura Pa classica…
Mi sembra un po’ assurda come cosa, dobbiamo fidarci dell’ambiente di test e partire direttamente il primo luglio con il rischio di sanzioni(a meno di proroghe…)


(manuel) #3

Ciao, ho guardato il provvedimento ma non ho letto niente circa la possibilità di inviare file fatture non firmati…


(Gabriele) #4

dall’ultimo file di specifiche:

1.2.1 FORMATI DI FIRMA ELETTRONICA E RIFERIMENTO TEMPORALE
Il SdI gestisce sia fatture elettroniche prive di firma elettronica che fatture
elettroniche alle quali sia apposta firma elettronica.
Nel caso si scelga di apporre la firma elettronica,
il SdI verifica che le fatture
elettroniche siano:

firmate digitalmente con certificato di firma elett
ronica qualificata
rilasciato da un certificatore accreditato, present
e nell’elenco
pubblico dei certificatori gestito dall’Agenzia per
l’Italia Digitale così
come disciplinato dall’art. 29, comma 1, del DLGS 7
marzo 2005 n.
82 e successive modifiche. I formati ammessi per fi
rmare
elettronicamente la fattura sono i seguenti:
o
CAdES-BES
(CMS Advanced Electronic Signatures) con
struttura aderente alla specifica pubblica ETSI TS
101 733
V1.7.4, così come previsto dalla normativa vigente
in materia
a partire dal 1 settembre 2010;
o
XAdES-BES
(XML Advanced Electronic Signatures), con
struttura aderente alla specifica pubblica ETSI TS
101 903
versione 1.4.1, così come previsto dalla normativa
vigente in
materia a partire dal 1 settembre 2010;

firmate in formato CAdES con certificato di firma e
lettronica rilasciato
dall’Agenzia delle Entrate. (certificato “Entratel”
ottenuto dall’Agenzia
delle Entrate e utilizzato sui propri sistemi ovver
o sul proprio PC
attraverso Desktop telematico o Entratel Multifile)
.


(Daniele) #5

scusate ma sono leggermente in confusione.
quindi la documentazione disponibile su fatturapa.gov.it è sbagliata/obsoleta?
Sul documento Specifiche tecniche del formato della FatturaPA versione 1.2.1 (firma opzionale)

La fattura elettronica è intesa come un documento informatico non contenente
codice eseguibile né macroistruzioni; su di esso può essere apposta:

sul documento Specifiche_tecniche_SdI_v1.6 (firma obbligatoria)

Il SdI accetta come fattura elettronica un documento informatico che:

sul documento ALLEGATO A - SPECIFICHE TECNICHE (firma opzionale)

Il SdI gestisce sia fatture elettroniche prive di firma elettronica che fatture
elettroniche alle quali sia apposta firma elettronica.
Nel caso si scelga di apporre la firma elettronica, il SdI verifica che le fatture
elettroniche siano…

in pratica se si inoltrano le fatture elettroniche in formato XML tramite SdICoop non serve alcuna firma digitale ne verso PA ne verso B2B ?


(Claudio Pizzillo) #6

Come da risposta a un ticket aperto con Sogei:

"… dal 1 luglio, le fattura tra privati possono essere inviate SENZA essere firmate digitalmente …

le fatturePA vanno invece firmate."

Risposta avuta stamattina, in attesa di test per confermare .


(Gabriele) #7

In produzione stiamo già mandando senza firma…


(Francesco) #8

Ciao scusa il disturbo, ma vorrei chiederti un aiuto come funziona il sistema di ricezione fatture? devo inviare una fatturapa particolare e SDI mi invierà una fattura sul server di ricezione? mi potresti spiegare per favore?


(Roberto Beneduci) #9

Ciao Gabriele,

stai confermando che puoi inviare gli XML senza firmarli digitalmente?
grazie


(Roberto) #10

Ciao Francesco, scusami, sei riuscito a capire come farsi mandare da SdI una fattura di test?
O qualcuno sa come fare?
Grazie 1000 in anticipo


(Roberto) #11

Ciao Gabriele,
confermo, puoi inviare le fatture a privati (FPR12) con o senza firma, mentre quelle alla PA (FPA12) solo con firma.


(Morris Colia) #12

La normativa prevede che la firma debba essere apposta dal soggetto EMITTENTE.
Qui nel forum è pieno di sviluppatori che stanno realizzando automatismi di firma massiva pre-invio per SdICoop, ma se non è il TRASMITTENTE a poter firmare, come si può prevedere una firma per e in modo programmatico? Si dovrebbero avere i .pfx/.p12 di fIrma di ciascun emittente, ma il problema è che si dovrebbero conoscere anche le password e non è una soluzione che vogliamo adottare.
Qualcuno sa se la normativa consente firma del TRASMITTENTE? In quel caso ne avremmo una (nostra) per tutti…
Grazie mille!


(Andrea Mauro) #13

Purtroppo la firma può essere applicata solo da chi emette la fattura, non da chi la trasmette.
Qui puoi trovare un chiarimento:

Anche io mi trovo nella stessa situazione, sarebbe comodo riuscire ad automatizzare tutto il processo di emissione, firma e invio fatture senza richiedere al cliente di firmare ogni singolo documento.


(Daniele) #14

in effetti nelle FAQ in fatturapa.gov.it era già riportato.

Il quesito trova risposta nel cosiddetto ‘Decreto IVA’ (DPR 633/72, articolo 21, comma 1): “Per ciascuna operazione imponibile il soggetto che effettua la cessione del bene o la prestazione del servizio emette fattura, anche sotto forma di nota, conto, parcella e simili, o, ferma restando la sua responsabilità, assicura che la stessa sia emessa, per suo conto, dal cessionario o dal committente ovvero da un terzo”.
Pertanto se ci si avvale di un intermediario per l’emissione della fattura (emissione e non semplice trasmissione), sarà costui, in quanto soggetto emittente, a firmare digitalmente il documento, ma la responsabilità fiscale resta in capo al cedente prestatore.

Mi sorge però spontanea la domanda…
ora che anche le fatture estere richiedono la firma obbligatoria, un’azienda che fa 200 /300 fatture differita a fine mese come fa? passa la giornata a firmare?


(Massimiliano Nicolosi) #16

Ciao Gabriele
Se volessi firmare le fatture per i privati mediante un certificato rilasciato dall’agenzia delle entrate come faccio ad ottenerlo? Grazie mille Ciao


(Mw Space Llc) #17

Ragazzi per firmare i file noi usiamo Open SSL da riga di comando specificando il certificato di firma e la chiave del cliente che ha estrapolato dalla chiavetta.


(Giuseppe Lombardo) #18

Ciao, Ti ringrazio per il suggerimento. Potresti indicarci tecnicamente in che modo esegui questo passaggio?? Ulizzi i certificati forniti dall’agenzia delle entrate + la chiave del cliente? Se è cosi, quale certificato utilizzi e in che modo viene estrapolata la chiave dal token del cliente?

Ti ringrazio in anticipo

Giuseppe


(Andrea Mauro) #19

Attenzione perchè estrapolando il certificato dalla chiavetta potresti rendere le firme non valide legalmente.
Ti conviene verificare con un legale, ne hanno anche parlato nel forum:


(Lorenzo) #20

Ciao a tutti, ho un grosso dubbio per quanto riguarda la firma:
Da quanto letto nelle specifiche avevo capito che non serve firmare una fattura elettronica tra privati, ma se in ambiente di test invio una fattura non firmata, mi viene ritornato firma non valida.

Quindi ogni fattura va firmata?


(Vladan Bato) #21

Sei sicuro che la fattura fosse di tipo FPR12? Se provi a mandare una fattura FPA12 non firmata, te la rifiuta. Quelle FPR12 a me le accettava non firmate senza problemi.
Il problema dell’ambiente di test è che i codici destinatario che ti danno sono tutti codici PA da 6 caratteri a cui non puoi inviare fatture FPR12. Quindi a parte un paio di test, ti toccherà comunque usare fatture PA firmate elettronicamente per completare l’accreditamento.


Firma delle fatture trasmesse