menu di navigazione del network

Fattura per servizi

Salve, Siamo nell’ambito dell’attività di un frantoio oleario; avevo posto un quesito e, con l’occasione ne aggiungo un altro:

  1. Riguardo alle autofatture per acquisto di prodotti agricoli da soggetti esonerati, fino al 31.12.2020 è possibile utilizzare il codice TD01; a partire dal 1 gennaio 2021, per lo stesso tipo di documento, resterà lo stesso codice o, nello specifico, ne è previsto qualcun altro ?
  2. Per la fatturazione relativa al servizio di molitura, fermo restando l’obbligo di emissione in caso di pagamento, è necessario fatturare a fine mese oppure è possibile fatturare anche a fine campagna olearia ? Tale fattura, è da considerarsi come differita ?
    Nella fattispecie, quale nuovo codice dovrà essere utilizzato ?
    Per tali quesiti l’ADE mi ha indicato il link da cui scaricare guida Specifiche Tecniche.
    Saluti e Buon Lavoro a tutti !
  1. Non è previsto un tipo documento specifico, rimane TD01.
  2. Sarebbe preferibile un confronto con il proprio consulente fiscale. Tuttavia, essendo una prestazione di servizi non ancora incassata, se anticipatamente all’incasso si emette fattura, quello è il momento nel quale l’imposta diventa esigibile, in tal caso non è esatto parlare di fatturazione differita (rif. risposta 389/2019 dell’Agenzia delle Entrate). A mio avviso va utilizzato il tipo documento TD01 sebbene siano stati emessi documenti di trasporto.

In effetti a monte non ci sono dei ddt, ma delle bolle interne che documentano il carico e, a seguire, la molitura delle olive. Sono questi i documenti originari che attestano poi l’avvenuta prestazione del servizio di molitura. Ma non penso cambi molto.
Grazie sia per la celerità e per la chiarezza.