menu di navigazione del network

Fatture emesse nei confronti di privati residenti all'estero

Ecco come comportarsi nel caso si debba fare una fattura elettronica a un consumatore estero che quindi è privo del codice fiscale emesso dall’Agenzia delle Entrate

Di recente hanno però detto (a mio avviso in modo errato) che nel codice fiscale si può mettere lo stesso valore (anche finto…) della partita iva.

la partita iva del soggetto emittente?!

No, quella del committente. La roba che metti nello spazio della partita iva di un italiano lo metti sia lì che nel cf dello straniero. L’ho letta da qualche parte di recente questa porcheria.
Per me vale la sacra regola del vuoto

ma si stratta del caso di privato non residente che quindi non possiede la partita iva

Sì Paolo
Un estero qualsiasi
Hanno detto che è anche possibile mettere lo stesso (inutile) valore sia come piva che come cf

ma quale codice fiscale o partita iva metto se il compratore non ha nessuno dei due ? :roll_eyes:

CICCIOBELLO

NONSOCHISIA

STRANIEROACASO

OLANDESEBUH

SCONOSCIUTO

eccetera

Tanto Paolo qualcosa bisogna scrivere per forza, no?
Come il cap a cinque zeri
Come il codice destinatario: 0000000 ti dà mancata consegna, XXXXXXX ti dà consegnato.
Non so se poi abbiano cambiato qualcosa, ma si vede che le fatture agli stranieri non sono state oggetto di grandi analisi…

Serve per fare si che le operazioni vadano nel rigo giusto del precompilato della dichiarazione Iva

Per un cliente, noi abbiamo messo nellla partita iva il nomitavivo del cliente estero privato degli spazio e troncato a 28 caratteri.
Nell’indirizzo abbiamo messo tutto, via numero e comune.
Nel comune abbiamo messo la nazione e il cap il valore 00000.
Una cosa del genere insomma:

		<Sede>
			<Indirizzo>Am Niebelungenbad 409 Xanten</Indirizzo>
			<CAP>00000</CAP>
			<Comune>Germany</Comune>
			<Nazione>DE</Nazione>
		</Sede>
1 Mi Piace

ciao a tutti, io ho seguito esattamente la stessa strada. Ma è normale che le fatture emesse a privati esteri, in tal caso, sullo SDI si trovino sotto il menù “dati fatture trasfrontaliere->dati fatture emesse” anzichè sotto “fatture elettroniche->le tue fatture emesse”?

Ciao, sì è corretto, le fatture verso esteri (codice destinatario XXXXXXX) vanno sotto le transfrontaliere.

1 Mi Piace