menu di navigazione del network

Il nuovo CAD: Il difensore civico

Nel nuovo art.17 del nuovo CAD (pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale LINK )
vediamo che al comma 1-quater è previsto:

E’ istituito presso l’AgID l’ufficio del difensore civico per il digitale, a cui e’ preposto un soggetto in possesso di adeguati requisiti di terzieta’, autonomia e imparzialita’.
Chiunque puo’ presentare al difensore civico per il digitale, attraverso apposita area presente sul sito istituzionale dell’AgID, segnalazioni relative a presunte violazioni del presente Codice e di ogni altra norma in materia di digitalizzazione ed innovazione della pubblica amministrazione da parte dei soggetti di cui ll’articolo 2, comma 2.
Ricevuta la segnalazione, il difensore civico, se la ritiene fondata, invita il soggetto responsabile della violazione a porvi rimedio tempestivamente e comunque non oltre trenta giorni. Le decisioni del difensore civico sono pubblicate in un’apposita area del sito Internet istituzionale

Pur non avendo un vero potere censorio l’Agid almeno può condurre una opera persuasiva verso le PA per portarle ad adeguare la fornitura dei propri servizi attraverso la modalità digitale.

Mi sembra un importante passo avanti.

2 Likes

Ho alcune domande:

1. come si contatta il difensore civico?
(pec, form, altro?)
2. per cosa lo si può contattare?
(l’inps non mi risponde, prendo l’esempio di un altro post del forum; altro?)
3. che poteri ha?
(credo solo persuasivi, non sanzionatori, ma chiedo conferma)

Andrea

considerando che il nuovo cad che istituisce questa nuova figura è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale solo 4 giorni fa e che ci vorranno dei provvedimenti amministrativi attuativi prevedo che si debba aspettare diversi mesi prima di poterlo utilizzare. Se poi dopo le elezioni dovessimo entrare in una situazione piu’ bloccata a livello politico che si riverbera anche sull’apparato burocratico allora i tempi potrebbero allungarsi. Quindi per rispondere alle tue domande ci dobbiamo risentire piu’ in avanti

Grazie @Paolo_Del_Romano , allora aspettiamo un po’ per capire meglio questa interessante figura! hai un link riferito a quanto hai indicato? Grazie ancora.

lo status e i poteri di Agid in riguardo all’istituto del “difensore civico” è scritto nella legge (art.17, comma 1-quater del nuovo CAD ,pubblicato il 12/1/2018 sulla Gazzetta Ufficiale )…(vedi all’inizio del post lo stralcio della norma) …quindi nessun potere sanzionatorio e neanche “sostitutivo” nei confronti della PA inadempienti.

Per il momento ci dobbiamo accontentare di questo ma non mi dispiacerebbe se si introducessero delle vere e proprie sanzioni nei confronti dei dirigenti che non hanno fatto tutto il possibile per evitare quelle situazioni di inadempienza

1 Like
1 Like