menu di navigazione del network

Integrazione IO con "Il Portale Consumi"

Salve a tutti,

segnalo che il Portale Consumi di ARERA è un servizio a disposizione dei cittadini in possesso di SPID in grado di mostrare utili ed interessanti informazioni relativamente ai consumi elettrici e gas delle forniture intestate al richiedente. L’abbinamento viene fatto mediante il codice fiscale dopo la login via SPID.

Credo sia il miglior candidato alla realizzazione di un nuovo servizio per la app IO.
Consultando il servizio dal sito, ad esempio, ho quantificato l’impatto dello smart working negli ultimi mesi sul mio consumo elettrico e sto valutando un cambio di tipo tariffazione (mono/bi-oraria).

Per onore di cronaca i gestori elettrici, sfruttando le letture dei contatori 2G, stanno cominciando ad offrire servizi altrettanto simili. In particolare il servizio del Portale, ed il conseguente porting su IO, dovrebbe limitarsi a fornire i dati e le analytics. Il Venditore di energia, con la sua app, può fornire consigli utili per ridurre i consumi ed anche il paragone con le medie locali/nazionali. Cosa che non sarebbe appropriata in IO*

*Nota: oddio… confrontare i propri consumi con la media delle abitazioni locali aiuterebbe i consumatori ad adottare consumi più responsabili, tangibili nella bolletta… Mah…

4 Mi Piace

Mi sembra una bellissima idea! Spero proprio venga integrato in IO.
Sarebbe comodo per cittadino poter accedere direttamente da IO, ai vari dati e strumenti presenti su vari siti che già richiedono l’accesso tramite SPID

1 Mi Piace

Io rimango sempre più esterefatto…tanti servizi digitali non publicizzati e sconosciuti ai più…

Ogni ente si fa il suo sito, la sua app e non si capisce niente…

Comunque bellissima idea…

Io sono perchè IO sia l’unica interfaccia con il cittadino!!!

3 Mi Piace

A puro titolo informativo ricordo che la app IO non ha a tutt’oggi ancora raggiunto il livello di integrazione definitivo e atteso (sia per numero di PP.AA./Enti che hanno effettuato l’onboarding e l’attivazione, sia come completezza di informazioni e servizi disponibili in IO), per cui non è irragionevole che fino ad allora persistano app settoriali e specifiche per singolo ente e/o particolare servizio molto più complete e onnicomprensive. Detto questo sono dell’idea che un’unica app sarà l’obiettivo finale da raggiungere, con la graduale disattivazione di app “concorrenti” (non dimenticandosi di un portale web accessibile anche da PC, in tutto e per tutto equivalente alla app, per chi è allergico a questa dipendenza, che ritengo patologica, dai cellulari per ogni cosa…)

4 Mi Piace

grazie per la segnalazione.
Utile servizio da consultare per i propri consumi energetici.