menu di navigazione del network

Marca da bollo telematica - richiesta di cittadinanza

Buongiorno a tutti,
Sto compilando la Richiesta di Cittadinanza Italiana per mia moglie e mi sono trovato in un vicolo cieco:
la richiesta, da effettuare solo online, richiede quanto riportato

Tuttavia non riesco a trovare il modo per acquistare la marca da bollo telematica, se non aprire un iConto sul portale di Pagamento di Infocamere, con la necessità di una firma digitale e di una casella PEC.
Esiste un alternativa per acquistare questa marca da bollo telematica? Oppure posso acquistare una normale marca da bollo e riportare il codice nell’apposito spazio?
Grazie anticipatamente per l’aiuto.

Luca Bergonzi.

Questa domenica nevosa mi sono messo nei tuoi panni e ho provato a capire cosa fare.
Io credo che sia una cosa non degna di uno stato civile chiedere gli “Estremi della marca da bollo telematica” senza spiegare in cosa consistano. Soprattutto se il sito di servizi è destinato a degli stranieri.

Le ricerche Google rimandano al servizio e@bollo che, come noto agli addetti ai lavori, non esiste.

La definizione di “Telematico” deriva dal nome attribuito dal DPR 26/10/1972, n. 642, art. 3 il DPR chiama telematico qualcosa che di telematico non ha nulla.

Sono pressoché certo che tu debba comprare una marca da bollo dal tabaccaio e riportare il numero identificativo negli estremi del pagamento e la data di acquisto nella data di pagamento. Ne sono così certo che, se non funzionasse ti rimborserò 16 Euro che ti ho fatto spendere.

image

@Giuseppe_Virgone: ci dai un parere?

3 Mi Piace

Luca,

La risposta di Marco e’ forse la soluzione piu’ semplice. L’alternativa e’ usare la carta di credito con Infocamere non e’ necessario aprire IConto.
Comunque sicuramente questo e’ un processo che va riformato e suk quale stiamo lavorando con Agenzia delle Entrate

2 Mi Piace

Grazie @emmedi, grazie @Giuseppe_Virgone.
Penso proprio che acquisterò il normale bollo, come temevo di dover fare fin da subito.
Ho provato in ogni modo ad acquistare con carta di credito e senza aprire un iConto, ma non riesco a capire come si faccia. Ogni sito d’informazione e ogni forum ne parla, ma quando alla fine si va sul sito InfoCamere o iConto, non c’è nessun link, ne istruzioni su come fare.

Oltre a chiedere la marca da bollo telematica senza spiegare di cosa si tratti il sito https://nullaostalavoro.dlci.interno.it/Ministero/registrazione_user non consente di accedere via SPID /CNS.
Si tenga conto che anche i cittadini stranieri possono avere una CNS.
@umbros

1 Mi Piace

il fatto che l’avete messo in agenda è una buona notizia

1 Mi Piace

Paolo,

Purtroppo non basta metterle in agenda, bisogna farle.
Ma voglio essere fiducioso e vi ringrazio per la fiducia.
Ci sono segnali nuovi

2 Mi Piace

Buongiorno, sono bloccata nel suo stesso punto. Se per caso dovessero rifiutare la marca da bollo inserita (quella presa dal tabaccaio), lo può indicare qui sulla discussione?
Penso che farò la stessa non sapendo dove acquistare quella telematica, restando col dubbio che la domanda venga rifiutata solo per questo. È possibile che succeda?

Salve Allisson,
Aggiornerò la situazione non appena ci saranno novità. Mi auguro davvero che non annullino una pratica solo per un bollo eventualmente non corretto, ma si limitino a chiederne la sostituzione con uno valido.
Ma temo ci vorrà del tempo per sapere qualcosa. Il procedimento di richiesta di cittadinanza può durare fino a 730 giorni e non saprei dire a che punto della pratica verranno richiesti i documenti in originale dalla Questura.

1 Mi Piace

Piccolo aggiornamento,
per un altro problema relativo alla domanda, ho finalmente trovato un forum che tratta, invece, il tema riportato in questa discussione:
https://www.cittadinanza.biz/marca-da-bollo-per-la-cittadinanza/

1 Mi Piace

Ciao ragazzi, avete già provato a pagare i bollettini con Satispay? Io mi trovo molto bene perche mi permette anche di pagare nei negozi, scambiare denaro tra amici e ricaricare il credito telefonico

1 Mi Piace

La marca da bollo telematica, come mi hanno spiegato questa mattina dal tabaccaio, è una marca da bollo standard. Tutte le marche da bollo oggi sono telematiche in quanto vengono stampate al momento dal tabaccaio che ha una macchina collegata in via telematica con lo stato. Non sono quelle prestampate che si usavano fino a poco tempo fa.

Non si capisce niente, io ho seguito le istruzioni riportate dal “modulo di domanda compilata on-line” che richiede versamento di contributo al conto corrente postale. Quindi sono andato al post office a pagare €250 e ora mi trovo invece la richiesta della marca da bollo telematica. Stanno scherzando ?

Buongiorno Luca

Anch’io ho compilato il modulo online oggi e ho mandato. Quanti ci hanno messo per rispondere a te?

Spero che tutto fosse andato bene e tua moglie già ce l’ha la cittadinanza

E’ incredibile!!
Intanto sono passati altri 3 anni da quando qualcuno qui ha scritto che il processo per fare questi pagamenti sarebbe stato riformato (da quel che conosco della pubblica amministrazione Italiana forse fra 30 anni!).
Tutta la domanda di cittadinanza online e’ una farsa, specialmente per chi vive all’estero. “Marca da Bollo”…?! chiamatela come volete, ma qualsiasi posto civile nel 2021 accetta carte di credito.
Ah, dimenticavo, il sito e’ l’unico al mondo che funziona dalle 8 alle 20 dal Lunedi’ al Venerdi (piu’ qualche ora di grazia il Sabato)!!! E va bene che il server non va in pausa pranzo o in bagno!
Infine, data di scadenza del certificato penale … non ho idea di dove sarebbe!!
Se non altro, un formulario cosi’ rozzo aumenta il lavoro delle persone che esamineranno la domanda di cittadinanza, un bel risultato!

1 Mi Piace