menu di navigazione del network

MIicropagamenti elettronici

Ricordate le quattro eccezioni tassative a pagoPA come metodo di pagamento:

a) «Delega unica F24» (c.d. modello F24) fino alla sua integrazione con il Sistema pagoPA;
b) Sepa Direct Debit (SDD) fino alla sua integrazione con il Sistema pagoPA;
c) eventuali altri servizi di pagamento non ancora integrati con il Sistema pagoPA e che non risultino sostituibili con quelli erogati tramite pagoPA poiché una specifica previsione di legge ne impone la messa a disposizione dell’utenza per l’esecuzione del pagamento.
d) per cassa, presso l’ente e/o il soggetto che per tale ente svolge il servizio di tesoreria o cassa;

diciamo che un comune volesse realizzare, a grandi linee, un’app per il pagamento del posteggio che prevede cosi’ a grandi linee:

  • registrazione al servizio della persona e dell’auto;
  • generazione di un contrassegno/qr code da applicare all’auto;
  • a inizio sosta indicazione tramite app e scansione del qrcode del tempo di sosta previsto e pagamento con credito del telefono o altre forme di pagamento (carta di credito, paypal, satispay o altre diavolerie moderne);
  • verifica da parte dei controllori tramite scansione del qr code e collegamento al sistema che dice se la sosta e’ pagata o meno.

Dubbi:

  • questa soluzione, che cosi’ e’ estranea a pagoPA, sarebbe legittima?
  • Se non lo fosse, come sarebbe riconducibile a soluzione pagoPA-compliant?
  • cambierebbe qualcosa se il servizio di pagamento tramite app fosse gestito da una s.p.a. ad hoc per la gestione dei parcheggi e altri servizi partecipata dal comune?
  • cambierebbe qualcosa se il servizio di riscossione della tariffa dei posteggi fosse data in concessione a un concessionario privato?

NOTA: so che esistono servizi di pagamento del posteggio tramite app e qr-code, non so minimamente come funzionano. Quanto descritto sopra e’ frutto di una pensata estemporanea mentre cercavo gli ultimi dieci centesimi per convincere un parchimetro a rilasciarmi un tagliando per la sosta minima. Inoltre si tratta di un esempio giusto per introdurre una situazione apparentemente difficile da ricondurre allo schema pagoPA.