menu di navigazione del network

Monitoraggio siti istituzionali - inps down da giorni

Buongiorno,

chiedo se vista l’emergenza e’ stato attivato un monitoraggio dei siti istituzionali di livello nazionale.
Ad esempio da 2 giorni il sito https://www.inps.it/ non e’ raggiungibile.

Utilizza il nuovo portale:

Il problema non sembra nella versione dell’applicativo, ma nella gestione del traffico e dei server.

Non credo sia la soluzione visto che il server non risponde a nessuna richiesta.
Il problema dura da giorni, senza risposte.
https://twitter.com/search?q=inps%20down&src=typeahead_click

aggiornamento:

https://inps.it non funzionante senza login.

Qualche fortunato oggi e’ riuscito ad accedere tramite servizi2.inps.it ed una volta loggato, sta usando https://inps.it.
Ma sono entrato in contatto con solo un utente che c’e’ riuscito.
Qualcosa va rivisto e monitorato.

Adesso risponde, però vorrei sottolineare l’eleganza della url https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx

che bisogno c’era di creare questa virtual directory nuovoportaleinps?

considerazioni su quanto successo ieri al famoso ‘click day’ inps?
A mio avviso per rispondere a un numero così alto di richieste serve un’infrastruttura scalabile e distribuita

Beh….per comprendere quello che e’ successo, senza prove, e quindi solo per supposizioni immagino come si verifichino certe situazioni. Tutto nasce dal processo decisionale che sviluppato ai massimi livelli politici della Nazione determina una iniziativa che coinvolge una istituzione come l’Inps, nella fattispecie per consentire la presentazione della richiesta di sostegno alle p.iva in base ad uno dei dpcm emessi nella gestione della emergenza covid 19.

Non e’ pensabile che nello svolgimento del processo decisionale a livello politico, non ci sia stato una verifica in merito alla fattibilità tecnica di quanto previsto dai dpcm in questione, ho gia visto in altri cas,i decreti o leggi ( per esempio quota 100), prevedere direttamente al loro interno i tempi necessari per rendere fruibile una nuova funzionalità’. Questa volta no. Cosa e’ successo? sono portato a pensare che la qualità’ del processo decisionale sia in questo frangente decaduta, per sottovalutazione dei problemi, fretta e emergenza…. Penso che la qualità del contributo dato da INPS alla decisione presa non sia stata all’altezza della situazione. Posto per un attimo che ciò sia vero, non e’ accettabile che al verificarsi dell’interruzione del servizio INPS venga detto che il sito e’ stato oggetto di un attacco hacker… E’ una ulteriore conferma della cultura manageriale maldestra che probabilmente ha inciso sul processo decisionale e ha portato a commettere l’errore di valutazione commesso.
La denuncia dell’incidente alle autorità di indagine sull’accaduto e’ , come si dice, un atto dovuto, ma non si confonda la prassi del procedimento, con la vera ragione e causa dell’incidente. Tenete le menti e I pensieri corretti e non distogliete l’attenzione dalle responsabilità di ciò che e’ accaduto… Non voglio pensare che, ai responsabili, non sia stata data la possibilità di dichiarare ciò che era fattibile al momento della verifica.