menu di navigazione del network

Nuovi controlli dal 1/7/19

Rilancio una news ricevuta da Digithera.
Dal 1/7/19 lo SDI fa ulteriori controlli in ogni file che contiene le fatture elettroniche.
Ecco alcuni rilanciati in una mailing list del programma Digithera:

  • In caso di utilizzo del codice destinatario XXXXXXX, controllate che la partita IVA del destinatario sia valorizzata con il codice della nazione corretto
  • Nei casi di autofattura, verificate che la partita IVA del cedente/prestatore non sia cessata da più di 5 anni
  • In presenza di un gruppo IVA, controllate con l’Agenzia delle Entrate la corretta valorizzazione del codice fiscale
  • Verificate sul sito dell’Agenzia delle Entrate che la vostra partita IVA e il vostro codice fiscale (se entrambi presenti) siano validi e corretti
  • Controllate infine che la PEC che avete indicato nel campo PEC DESTINATARIO non corrisponda ad una casella PEC di SDI

Questo è motivo di scarto con codice esito 00313.
Aggiungo che nel caso in cui un cliente estero non abbia la partita iva (in caso ad esempio di persona fisica) nell’IdCodice “si può inserire una qualsiasi stringa di tipo alfanumerico” testuali parole dell’assistenza di Sogei.

In ogni caso, nessuno dei nuovi controlli è adeguatamente documentato online dunque come al solito facciamoci da spalla e usiamo il forum per scriverci da soli la documentazione!

allego anche il documento con le nuove specifiche tecniche (ver 1.6) :