menu di navigazione del network

Nuovo sito dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna


(Sara Turra) #1

Ciao a tutti

sottopongo alla vostra attenzione il nuovo sito dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna: http://digitale.regione.emilia-romagna.it/

Nato come progetto pilota nell’ambito di un project work sull’uso di metodologie agili e user-centred, il sito descrive contenuti, obiettivi e progetti dell’Agenda Digitale della Regione Emilia-Romagna, anche attraverso rappresentazioni visuali di dati e servizi interattivi.

È il primo sito della Regione Emilia-Romagna realizzato seguendo le linee guida di design, a cui seguirà a breve la pubblicazione del portale istituzionale della Regione e successivamente degli altri portali tematici.

Data del lancio: il sito è online dal 18/9/2017.

Stato di avanzamento: sono da completare alcune modifiche per recepire le indicazioni di miglioramento emerse dai test di usabilità (effettuati con metodologia eGlu) e dalle verifiche di accessibilità (secondo la legge 4/2004).

Referente (del design): Sara Turra, Servizio ICT regionale – Area siti e strumenti web

Risorse interne coinvolte nel progetto:

  • Servizio ICT regionale – Area siti e strumenti web e Area applicazioni informatiche.
  • Redazione del sito (Coordinamento Agenda Digitale in staff al Capo di Gabinetto)

Risorse esterne coinvolte nel progetto:

  • Jacopo Deyla, contributo al layout e alle verifiche di usabilità e accessibilità.
  • Redturtle Technology, contributo al layout e sviluppo del sito in Plone5.
  • Engineering Ingegneria Informatica Spa, contributo alla sperimentazione sull’utilizzo di metodologie agili e user centered.

Se avete suggerimenti sono sempre ben accolti.
Ciao Sara


(Danilo Spinelli) #2

Ciao @SaraTurra,
sembra un ottimo lavoro !
(@jdeyla sarà stato scrupoloso =)

Importante: potreste condividere le “le indicazioni di miglioramento emerse dai test di usabilità” ?

Qualche suggerimento:

tra le “problematiche” più comuni che riscontriamo sui siti PA c’è l’abitudine di troncare i sommari delle notizie, rendendoli spesso indecifrabili:

https://design-italia.readthedocs.io/it/stable/doc/content-design/linguaggio.html#sommario

sarebbe auspicabile avere dei sommari che non siano una parte di contenuto tagliata a un certo numero di parole.

Il form “non hai trovato quello che cerchi” potrebbe essere anonimo (senza richiedere il nome e rendendo l’email opzionale) per incoraggiarne l’utilizzo (si potrebbe levare anche il campo “oggetto”)

Infine, piccola modifica che riguarda il visual, cercherei di limitare la lunghezza delle righe di testo che a volte risulta eccessiva: http://design-italia.readthedocs.io/it/stable/doc/user-interface/stile.html#giustezza


(Sara Turra) #3

Grazie per i suggerimenti, cercheremo di tenerne conto nei prossimi rilasci!

Quanto alle indicazioni emerse dai test di usabilità, tralascio quelle legate al nostro contesto e vi riporto quelle più di interesse generale:

  • ci è stato suggerito di mettere nel megamenù, quando si apre, una piccola spiegazione di cosa si trova in quella sezione: cosa che noi abbiamo fatto aggiungendo il testo/immagine a destra. E’ molto piaciuto.
  • abbiamo inoltre ridotto le voci dentro il megamenù, prima ce n’erano di più ma gli utenti hanno segnalato che erano troppe
  • dovremmo aggiungere la data di pubblicazione delle notizie anche in cima (ora è solo a fondo pagina)
  • dovremmo migliorare i risultati della ricerca: aggiungere le icone per i files allegati, eliminare le cartelle dai risultati, mostrare la data di aggiornamento almeno quando si filtra per data.
  • non bisogna usare delle mappe come immagini decorative per le notizie, perchè la gente è abituata a interagire quando vede una mappa
  • i Tag (Parliamo di) in homepage vegnono scambiati per voci di menù, dobbiamo trovare un modo migliore per rappresentarli
  • dobbiamo sistemare la versione mobile: quando si compatta un elenco (per es. le notizie) occorrerebbe mostrare anche il titolo dei contenuti non solo il titolo dell’elenco
  • dobbiamo uniformare le icone Social in testata con quelle nel footer (ci è stato fatto notare che nel nostro caso in testata manca l’icona RSS)
  • il “doppio footer” ha suscitato perplessità, ma non abbiamo ancora trovato una soluzione soddisfacente.

A presto
ciao Sara.


(Daniela De Blasis) #4

Ciao Sara,
stiamo implementando il Kit di design aggiungendo man mano componenti e pattern. Vorremmo tener conto dei suggerimenti emersi dai test che avete fatto e che hai segnalato.
Sarebbe possibile, anche se è passato un pò di tempo, rendere disponibile la documentazione su questi test, per lo più sulle argomentazioni di interesse generale? Grazie :slight_smile:

Daniela


(Jacopo Deyla) #5

Ciao Daniela,
i test che abbiamo fatto hanno avuto una valenza soprattutto interna. Sono stati utili per i proprietari dei siti, per correggere un po’ l’impostazione del linguaggio e per noi per sistemare l’architettura dei contenuti.
Vi abbiamo preparato una sintesi, con dei dati utili probabilmente per un paio di pattern.

J


(Daniela De Blasis) #6

Ciao Jacopo,
ti ringrazio molto per la sintesi che ci hai condiviso. :grinning: Sarebbe molto utile se poteste raccontare questa vostra esperienza in un breve post da pubblicare sul blog di designers.italia. Il racconto di un’esperienza diretta è sicuramente un buon modo per avallare l’utilità dei test, ma anche per condividere i risultati ottenuti con le altre PA che hanno intenzione di progettare interfacce web, o che lo stanno già facendo. Fammi sapere :slight_smile:


(Jacopo Deyla) #7

Raccogliamo il vostro invito volentieri.
Se vuoi darmi maggiori indicazioni sull’articolo, vedo di produrti qualcosa che segua le vostre linee editoriali, altrimenti facciamo noi. Dimmi tu. Eventualmente scrivimi a jacopo.deyla@regione.emilia-romagna.it


(Daniela De Blasis) #8

Jacopo, se vuoi puoi iscriverti su Slack Developers e possiamo scambiarci li informazioni. Se non sei già iscritto, ti informo che ci sono vari canali specifici di chat, divisi per argomento.
Ecco il link per iscriverti:
https://slack.developers.italia.it/

Grazie

Daniela