menu di navigazione del network

Pagamento avviso presso PSP Posteitaliane

Salve a tutti,qualche altro ente creditore ha riscontrato problemi degli utenti a pagare avvisi di pagamento (analogici) presso il PSP Posteitaliane?

Mi riferisco ad avvisi collegati al solo IBAN bancario.

Gli avvisi che non dispongono un conto postale come ibanAccredito o ibanAppoggio non sono pagabili presso Poste Italiane e non presentano il bollettino postale nella parte inferiore.

Inoltre nella sezione Dove pagare? non dovrebbe comparire Poste Italiane tra i possibili PSP usabili.

E’ una regola ufficiale pagoPA o una constatazione dello stato di fatto? Perché in teoria non c’è alcun impedimento al fatto che Posteitaliane riversi su un IBAN bancario (molti PSP sono estranei al circuito bancario tradizionale).

Nel senso che dovremmo modificare l’avviso che produciamo? O andrebbe modificato il modello nazionale?
Sulla modifica in proprio siamo un po’ timorosi, non ci sembra che le specifiche lo consentano esplicitamente.

Riguardo all’opportunità di inserire o meno il bollettino postale nell’avviso ed alle diciture in esso contenute puoi trovare conferma nelle specifiche (non sono riuscito a trovare il documento ufficiale, solo la versione in bozza su docs.italia… nel passaggio al nuovo sito pagoPA alcuni link utili sono andati perduti)

Per quanto riguarda invece la possibilità di pagare avvisi privi di bollettino postale presso poste italiane, non sono riuscito a trovare una chiara dicitura nella documentazione. Magari puoi scrivere a pagoPA per avere un parere ufficiale.

Di sicuro se la piattaforma consente che alcuni PSP possano selezionare a quali avvisi dare seguito e se in effetti Posteitaliane gestisce solo avvisi con IBAN di appoggio postale, l’ente creditore che non ha c/c postale dovrebbe avere la facoltà di eliminare “Uffici postali” dalla sezione “Paga sul territorio”.

Confido nell’intervento chiarificatore del sempre puntuale @Mario_Gammaldi :slight_smile:

Mi scuso per tirare su il post, ma esiste qualche posizione “ufficiale” sull’argomento?

Continuiamo a ricevere lamentele che Posteitaliane non puo’ pagare gli avvisi analogici che emettiamo.

Ricordo: la destinazione e’ un conto bancario e non postale e quind non c’e’ la sezione del bollettino postale col datamatrix di Poste. Non possiamo pero’ rimuovere l’indicazione che si puo’ pagare alle poste perche’ quella parte e’ intoccabile per le specifiche.

Se si riferisce alla dicitura in “PAGA SUL TERRITORIO” che inizia proprio con “in tutti gli Uffici Postali”, a noi, all’atto dell’approvazione dell’avviso e’ stato esplicitamente chiesto di togliere “in tutti gli Uffici Postali” qualora non ci sia il conto poste.
Spero di essermi spiegato: si, nelle specifiche e’ obbligatorio ma in realta’ e’ giusto trattarlo come opzionale similarmente al campo “<di_poste>” presente lella parte “PAGA SUL SITO O CON LE APP”.
Mi sembra anche ragionevole… ma naturalmente meglio se le viene data conferma ufficialmente magari qui sul forum

Ciao @frantheman ,
ovviamente se non avete un conto corrente postale è lecito eliminare la dicitura che indica agli utenti di poter pagare presso PosteItaliane.

Le cose dovrebbero cambiare nei prossimi mesi, ma al momento PosteI ltaiane non è in grado di pagare avvisi se non vi è la sezione bollettino postale.

Grazie mille, mi era sfuggito che Posteitaliane non pagasse avvisi su IBAN bancario.
A questo punto eliminiamo dall’avviso e dalla comunicazione istituzionale.
Grazie

Comunque, risolta l’urgenza pratica, resta il rammarico gia’ espresso per il fatto che un PSP possa scegliere quali avvisi accettare e quali no. Fra l’altro si parla di Posteitaliane che viene spesso, magari a sproposito, associata allo Stato come partner privilegiato per le piattaforme abilitanti (v. rumors dell’anno scorso di mantenerlo come unico IdP per SPID).

1 Mi Piace