menu di navigazione del network

Premio in fattura


(Hp Lovecraft) #1

Buongiorno,

ho provato a usare la funzione cerca sul forum e ho googlato sull’argomento, ma non riesco a trovare una risposta chiara.

Noi emettiamo fattura elettronica ai nostri clienti, e mettiamo tutti gli sconti previsti dalle nostre casistiche in un unica riga. Tali sconti sono inseriti in una dettagliolinea a parte, con tipocessioneprestazione PR. e l’importo, con segno positivo.

 <DettaglioLinee>
<NumeroLinea>1</NumeroLinea>
-<CodiceArticolo> 
<CodiceTipo>EAN</CodiceTipo>
<CodiceValore>000000000001</CodiceValore>
</CodiceArticolo>   
<Descrizione>Blabla</Descrizione>
<Quantita>2.00</Quantita>
<UnitaMisura>PCE</UnitaMisura>
<PrezzoUnitario>610.00</PrezzoUnitario>
<PrezzoTotale>1220.00</PrezzoTotale>
<AliquotaIVA>22.00</AliquotaIVA>
</DettaglioLinee>
-<DettaglioLinee>
<NumeroLinea>2</NumeroLinea>
<TipoCessionePrestazione>PR</TipoCessionePrestazione>
<Descrizione>Bonus come contratto</Descrizione>
<PrezzoUnitario>100</PrezzoUnitario>
<PrezzoTotale>100</PrezzoTotale>
<AliquotaIVA>0.00</AliquotaIVA>
<Natura>N2</Natura>
</DettaglioLinee>

non sono informatico, ho solo copiato\incollato le righe da xml.

Ora, le fatture sono accettate da SDI, ma alcuni clienti mi dicono che i loro software rilevano la linea PR e importo positivo non come una deduzione, ma come una maggiorazione.

Il nostro intermediario giura e spergiura che quella linea PR nel tag 2.2.1.2 può essere indicata sia con valori positivi o negativi.

qualcuno ha qualche certezza in merito? Ho visto varie fatture con linee SC con importi positivi, ma valorizzazioni corrette.

grazie


(RITA BERNACCHIA) #2

Buongiorno, io credo indipendentemente dal tipo che mette dovrebbe comunque indicare il segno negativo se è un premio per il cliente, altrimenti al cliente glielo addebita.
Saluti.


(Daniele) #3

potrebbe essere che stai facendo un addebito.

semplifico per un attimo il tracciato in questo modo:


Articolo 1 qta : 2 p.unit: 610 totale:1.220 iva:22%
premio qta: 1 p.unit: 100 totale: 100 iva 0% N2

ora il riepilogo iva corrispondente è :
iva 22% 1.220 268,4
iva 0% N2 100 0

totale fattura : 1320 + 268,4 = 1588,4


i controlli che fa l’ADE sono :

  1. imponibile ± sconti per quantità deve essere uguale al totale netto (610 *2 = 1220)
  2. la sommatoria degli imponibili per iva deve dare gli imponibili iva del riepilogo. (22% => 1220 e N2=> 0%)

considerando che il totale fattura è dato dalla sommatoria degli imponibili, la tua fattura è di
1.588,4

dovresti riportare il premio in negativo in modo da stornarlo.
in questo modo avresti una fattura da 1488,4 di cui (credo) 1.120 di imponibile e 268,4 di iva dato che il premio non storna l’imponibile per il calcolo dell’iva.


(giuseppe pupita) #4

L’importo va messo in negativo


(Edoardo Perlotti) #5

Buonasera a Tutti.
Prendo spunto da questa discussione per chiedere chiarimenti:
Il nostro più grande fornitore mette in fattura un acconto premio con importo positivo.
Nell ’ importazione di tale fattura ovviamente i totali non concordano, dopo varie discussioni ho desistito dicendo che avrei fatto un ’ esposto.
Secondo il fornitore non c’è scritto da nessuna parte ( Decreti, Guide o normative varie) che questa riga in caso di Premio debba essere compilata con il segno meno.
Oltre a questo si giustifica dicendo che se non viene rifiutata dall’Agenzia vuol dire che la fattura è corretta.
A nulla sono valse le mie argomentazioni, compreso quella che prendeva esempio dal programma dell’Agenzia FE18 sulla riga di fattura riporta:

O quella sul tabellare FE2019 2.2.1.4 Dove viene riportato “potranno essere valorizzati con segno negativo”
Questo “POTRANNO” a detta del Fornitore gli permetterebbe di inserirlo a discrezione positivo o negativo.

Coso posso fare?

Grazie

Edoardo


(Hp Lovecraft) #6

Buonasera a tutti,

grazie per le risposte.

dopo varie ricerche in merito per lo più infruttuose, segnalo che sull’allegato sottostante a pag.80 si cita la possibilità di esprimere gli sconti sia negativi che positivi.

i dubbi permangono.


(Edoardo Perlotti) #7

@ago79
Secondo me sono due cose differenti:
Un conto è una Riga di un bene a cui aggiungo sulla stessa uno Sconto o una Maggiorazione dove è possibile inserire anche una percentuale, rispetto ad una riga specifica con causale di Sconto (SC) Premio (PR) Abbuono (AB) Spesa Accessoria (AC).

33