menu di navigazione del network

Protocollazione e firma digitale

Pongo un quesito. Un documento acquisito per errore materiale senza firma digitale e protocollato digitalmente ha lo stesso valore legale? Il sistema di protocollazione attribuisce una dicitura che il sistema legge come firma digitale.
Grazie a chi vorrà rispondermi

Servirebbero piu’ dettagli.

In linea generale, la protocollazione in sé è un’operazione che integra e concorre al valore legale di un documento, ma non ne è l’unico elemento costitutivo.

EDIT: di converso la firma digitale non è di per sé né necessaria né sufficiente a garantire il valore legale di un documento.

Probabilmente la protocollazione in sé è valida, nel senso che esiste un numero protocollo tracciato avente a oggetto quel documento, ma il procedimento andrebbe cassato per vizio di forma del documento originale.

O, detto in altre parole, se il procedimento scaturisce dalla protocollazione lo si dovrebbe cassare, se il protocollo fa riferimento a un procedimento in essere suggerirei che il documento sia considerato non valido e si chieda al mittente di produrne nuova copia firmata.