Registro - metadata - nuovo modello di onBoarding

Salve @umbros
vorrei, se possibile, collaborare alla definizione di questo processo ed ai tools a supporto.
Credo poi che altri gestori di SP siano interessati a fornire collaborazione anche basata sulla propria esperienza di questi 20 mesi di attività di SPID.

Su che sezione di GitHub/Italia possiamo lavorare tutti insieme per un fork e poi una pull request?
Forse questa?

2 Mi Piace

Ciao @Luca_Bonuccelli, il registro è già pubblicato, quelle sono le regole tecniche e il registro altro non è che la definizione della federazione.
Il processo di onboarding è già stato scritto e lo metterei in consultazione quindi ogni contributo è benvenuto.
Mentre lo sviluppiamo anche qui ogni contribuzione è benvenuta. Più che fork, in tal caso, è meglio una pull request.

Magari ne parleremo alla prossima riunione con le Regioni?

Ciao

Umberto Rosini
Agenzia per l’Italia Digitale

Aiuto, me lo sono perso!
Se mi dici dice si trova posso utilizzarlo direttamente, in modo da dare un contributo diretto nella funzionalità di “auto configurazione” dell’SP pubblicato su GIT.

In ogni caso ogni strumento ha delle regole con cui deve (o non deve essere utilizzato), trattandosi SPID di un obbligo per la PA credo che debba esserci una controparte sulle regole tecniche o sulla documentazione ufficiale d’uso.
Ma questi sono dettagli, andiamo alla sostanza :wink:

Data l’ esperienza di questi 20 mesi credo che molti potranno e vorranno dare contributi, in particolare partendo dalle maggiori difficoltà avvertite quindi se credi, va messo in consultazione asap almeno con gli SP.

A te, AGID ed al Team la scelta se fare prima un passaggio con gli attuali SP come contributors priviligiati prima di metterlo in consultazione pubblica.

Ne parleri ANCHE nella prossima riunione con le Regioni, quando assumo la veste lavorativa ufficiale. Per chiarezza : su forum.italia.it rappresento solo un developer come tanti che da un contributo, non rappresento l’ente dove lavoro.

Ciao @umbros, appena il materiale è disponibile in consultazione ben felici di contribuire!
Ciao
Stefano Facondini

Grazie mille @Stefano_Facondini.

Umberto Rosini
Agenzia per l’Italia Digitale

Ringraziando @umbros per queste sempre ottime delucidazioni sull’attuale processo tecnico/amministrativo per l’adesione a SPID, sposto qui la discussione perché vorrei associarmi alla richiesta di informazioni sul nuovo modello di onboarding ed eventualmente contribuire.
Abbiamo, da questa primavera, già alcuni Enti attivi con SPID, ma, pur avendo la soluzione pronta per tutti, attivare ognuno di essi è una procedura attualmente piuttosto lenta.

In particolare, vorrei sapere se è stato previsto un ruolo per i fornitori privati esterni di servizi alle PA che per conto loro forniscono i servizi web e implementano i Service Provider per SPID, analogamente alla figura del partner tecnologico prevista per pagoPA (anche se le implicazioni tecnologiche e infrastrutturali sono diverse).
Nella maggior parte dei casi, come leggo anche in diversi post su questo forum, i fornitori come noi hanno implementato un’unica soluzione interfacciata con SPID e forniscono diversi servizi web per conto di molteplici PA.
Per semplificare e velocizzare il processo di adesione, specialmente di tutte quelle PA piccole e medie che non hanno risorse tecniche interne da poter dedicare, e senza rinunciare al controllo sull’operatività di SPID in carico ad AgID, sarebbe utile che la verifica tecnica dell’implementazione di un fornitore potesse essere fatta una volta sola e automaticamente dare la possibilità di aderire a SPID a tutti gli enti che usano quella soluzione, una volta forniti i metadata per l’ente in questione, senza ulteriori verifiche.

Credo che minimizzare gli adempimenti dei fornitori sarebbe un’utile semplificazione che permetterebbe una più veloce diffusione di SPID nei servizi della PA.

Buona serata
Federico Albesano

3 Mi Piace

concordo in tutto e per tutto con quanto detto, credo che chi lavori con i piccoli/medi enti si ritrovi nella stessa identica situazione