menu di navigazione del network

Registro Nazionale Aiuti: registrazione centralizzata delle fatture elettroniche

Per favorire il controllo sul rispetto del divieto di cumulo di agevolazioni sullo stesso bene, attualmente le imprese beneficiarie di aiuti de minimis sono costrette a richiedere ai fornitori di far riportare nell’oggetto della fattura elettronica di acquisto un chiaro riferimento alla norma agevolativa, al CUP e alla spesa finanziata.
Chiaramente questo comporta un accordo con il fornitore il che non sembrerebbe essere una “buona pratica”, sotto diversi ovvi profili.
A pagina 151 della relazione ISAEP 2019 del MISE è stato previsto un servizio di registrazione centralizzata sul RNA delle fatture. Questo solleverebbe i beneficiari dall’onere di doversi “accordare” con il fornitore preventivamente all’acquisto e darebbe efficacia e immediatezza all’azione di controllo sul divieto di cumulo.
Una vera “Italia Digitale”, insomma.
Ma è stato realizzato questo servizio?