menu di navigazione del network

Repository Metadata

Buongiorno a tutti,

come da oggetto, esiste un registro pubblico da consultare con l’ultima versione validata dell’xml, nel caso in cui si debba aggiornare il metadata?

Capita spesso che in presenza di più fornitori per lo stesso Comune, l’ultimo arrivato sovrascriva il precedente metadata, causando un disservizio al Comune interessato dall’aggiornamento.
Se ci fosse un repository consultabile per ogni Comune, si potrebbe verificare l’effettiva presenza di un metadata già validato prima di presentare la propria richiesta ad AgID.

Grazie!

Salve.
Stessa situazione qui. Abbiamo mantenuto il controllo dei metadata, indicando ai fornitori di interfacciarsi con noi per il deploy dei servizi.
Saluti

1 Mi Piace

Se ci fosse una soluzione consultabile cmq non sarebbe male.

purtroppo no: tutto fatto a mano, per ora. Dopo i controlli tecnici del metadata del servizio da aggiungere e delle request in ambiente di test, la “soluzione” consiste nell’inserire nel metadata globale il certificato saml del nuovo servizio e i 2 link per single sign on e single logout. Poi firmiamo con xmlsectool e inviamo ad agid.
Saluti
M

Scusatemi se rispolvero un vecchio topic, ma avrei piacere che questo messaggio arrivasse al Team SPID.

Per un certo periodo avevamo trovato in azienda questo escamotage, cambiando il codice iPA dell’url https://registry.spid.gov.it/metadata/sp/spid-sp-c_a182.xml era possibile recuperare l’ultimo metadata propagato.

Questo permetteva a noi di non perdere tempo con richieste al Comune di turno per ottenere il file metadata dell’altro fornitore/i.
E permetteva ad AgID di non dover ri-validare 2 (o più) volte lo stesso ente nel giro di breve tempo, nel malaugurato caso in cui un SP avesse presentato la richiesta di nuovo accreditamento pensando di essere il primo, quando invece si sarebbe dovuto accodare al precedente fornitore.

Ora questa possibilità non esiste più, gli XML del link sopra non sono più visibili pubblicamente.

Per quanto fosse una soluzione sporca era comunque una soluzione che funzionava :slight_smile:
Nell’attesa che https://registry.spid.gov.it/service-providers diventi un vero e proprio motore di ricerca in grado di fornire anche il link all’ultimo metadata validato, non sarebbe il caso di tornare a rendere pubblici i link?

Lo chiedo nell’interesse di tutte le parti, dovendo gestire centinaia di portali e confrontandomi quotidianamente con altri fornitori, noto che l’opinione generalizzata è quella per cui la gestione multifornitore dei metadata sia quanto meno migliorabile.
E immagino che anche per chi debba smaltire la coda dei collaudi in AgID, avere meno richieste da processare per singolo codice iPA sia auspicabile.

Grazie mille per l’attenzione e buon lavoro a tutti!

3 Mi Piace