menu di navigazione del network

Richiesta accesso a Entratel - Agenzia delle entrate

Ciao,
credo di essermi imbattuto un uno dei peggiori workflow di registrazione per l’utilizzo di un servizio pubblico digitale: la registrazione ad Entratel!
Primo passo: bisogna leggere tutto il processo per capirlo, se si parte con il “wizard” non è lineare.
L’italiano è un optional: in alcuni punti è utilizzato “ovvero” al posto di “oppure”.
Secondo step: si parte con la registrazione e chiede alcuni dati, ma questi servono solo per creare una specie di prenotazione, la vera richiesta va spedita via pec, oppure allo sportello di una agenzia.
Terzo step: c’è un modulo pdf da compilare, però non è likato, bisogna tornare alla homepage per scaricarlo. Dopo averlo scaricato si può notare che non è un pdf compilabile, ma bisogna per forza stamparlo, scriverci a mano e poi scansionalo. In seguito andrà firmato digitalmente e allegato alla pec o presentato ad uno sportello.
Quarto step: nel precedente step c’è un secondo file da scaricare, questa volta autogenerato dal sistema. In questo file vengono riportati i dati del numero di protocollo, codice fiscale, e altri dati abbastanza superflui. Anche questo file andrà allegato alla pec o presentato presso uno sportello.
Quinto step: mandare la pec, attendere la risposta da parte di un operatore.
Sesto step: tornare sul sito di Etratel, immettere i dati comunicati dall’operatore tramite precedente pec ricompilando un altro form…
Settimo: forse avrò l’accesso…

Insomma un piccolo calvario per ottenere l’accesso ai propri dati. Nel mio caso ho appena aperto una srl, ma non si potrebbe avere uno sportello unico digitale accessibile tramite SPID e abilitato direttamente tramite Camera di Commercio o Agenzia delle Entrate?
Tralasciamo il fatto che prima bisogna passare da notaio, dopo questo passaggio dovrebbe essere tutto più semplice: un unico sportello web che tramite API comunica con le varie basi dati degli enti coinvolti.

Avevo il grande dubbio se aprire un’azienda in Italia o in Estonia. Nel secondo caso bastava recarsi al consolato Estone, richiedere al cittadinanza digitale (100€), attendere la risposta entro 15 giorni.
Se il consolato accetta la richiesta, viene rilasciata un’identità digitale estone, con la quale è possibile aprire un’azienda in meno di 2 giorni. Si fa tutto online con tempi e costi irrisori. Parliamo di partite iva o società semplici. Per più soci o capitali alti c’è più burocrazia e più controlli. (ho sintetizzato molto per far capire il processo).

Per concludere: sono 2 mesi che corro dietro alla burocrazia italiana, tutto tempo buttato a causa di procedure antiquate e volutamente complicate, articolate e ridondanti. Possibile che non si possano razionalizzare?

Purtroppo hai perfettamente ragione. Entratel é un sistema inventato 20 anni fa che é rimasto senza upgrade significativi. Anzi diciamo pure che ormai é diventato obsoleto e AdE non se ne cura per niente.

Ciao,
anche io sono alle prese con la registrazione ad entratel. Ho inviato la pec con il pdf e l’allegato per l’ufficio 2 settimane fa e non ho ricevuto nessuna risposta. Sto chiamando al telefono la sede territoriale di mia competenza ma il telefono squilla a vuoto, sto provando almento 4 o 5 volte al giorno da una settimana.
Tu dopo quanto tempo hai ricevuto la pec di risposta?
Grazie

Io non ho proprio ricevuto risposta, andrò a fare la coda allo sportello come in un qualsiasi Paese non informatizzato… :man_facepalming: