menu di navigazione del network

Risposta non condivisibile del Comune

Ho inviato una Mail al comune di Trapani per richiedere la Ristampa della seconda parte dei Codici PIN e PUK della mia CIE con allegata la delega all’operatore comunale incaricato di richiederli al Ministero dell’Interno . con allegata la mia CIE nochè la prima parte di detti Codici. MI è stato risposto che debbo necessariamente recarmi
al Front Office dell’ Ufficio Anagrafe del Comune. Mi sembra assurdo: Ho 76 anni
e esco di casa una volta al mese:

Per quanto capisca la Sua situazione e il disagio in questo periodo trovo la risposta piuttosto ragionevole: i suoi codici personali sono riservati e l’ufficio deve avere la certezza che lei sia realmente lei (e la email giuridicamente non dà alcuna certezza in tal senso).

1 Mi Piace

Se ritrasmetto la medesima richiesta con la mia PEC il Comune avrebbe
la certezza che cerca?
In ogni caso ho fornito al Comune, oltre alla mia CIE fronte e retro, la prima parte dei codici medesimi. che il Comune stesso mi ha consegnato unitamente alla CIE,

Se spedisce dalla Sua PEC personale un’istanza firmata, accompagnata da copia del documento di identità, vedo più difficile opporre obiezioni fondate, visto l’art. 65 CAD…