menu di navigazione del network

Riuso "in pratica"

Cosa ne pensate di un riuso che si focalizzi + che sulle soluzioni sulle pratiche?

In fondo serve la capacità di mettere a terra le attività con il PNRR:
spesso riusare le soluzioni è un modo di spostare i costi da acquisizione di soluzione a onboarding e assistenza e personalizzazione, mentre riusare delle pratiche diverse accelera il cambiamento dell’organizzazione nel complesso. Si passa quindi da riuso soluzioni (informatizzazione) a riuso pratiche (digitalizzazione e analisi processi). Che ne pensate?

2 Mi Piace

Ciao Andrea, gli approcci non sono in antitesi; riusare una soluzione in genere dovrebbe avvenire dopo aver analizzato l’adeguatezza della stessa ai processi. Se la soluzione non e’ adatta il pericolo che sta dietro al dirigente della innovazione della P.A. che ha in portafoglio il progetto e’ di applicare il procedimento di selezione della soluzione privilegiando il riuso come la direttiva indica per poi scoprire i costi legati all’errore della scelta. L’analisi dei processi, la loro riprogettazione e la classificazione dei requisiti in termini di importanza e di rispondenza alle esigenze di processo dovrebbe essere un “must” prima che vengano spesi i soldi per un progetto ICT.

… aggiungo anche che la direttiva lo indica abbastanza chiaramente…

Mai detto, parlavo solo di effiacia superiore dei kit di riuso procedurali.