menu di navigazione del network

Salutelazio.it

Ho cercato di cambiare il medico online, il sistema mi ha permesso di revocare il medico, ma quando volevo scegliere il nuovo medico, il sistema rimandava il seguente messaggio:

Gentile assistito, non è possibile procedere con la scelta del medico on line a causa di dati incongruenti, si consiglia pertanto di recarsi presso lo sportello ASL territorialmente competente per aggiornare le informazioni presenti in archivio.

Ora mi domando che senso ha avere uno spid livello 2 e non poter procedere con queste operazioni che dovrebbero essere banali e far risparmiare tempo e danaro. Inoltre in periodo di COVID mi sembra un aggravio invece che un modo per venire incontro alle esigenze del cittadino.

2 Mi Piace

Ottima segnalazione. Concordo in pieno. Mi chiedo se le ASL siano soggette alla scadenza del 28 febbraio per l’uso di SPID negli enti pubblici (rimane poco chiaro ai non addetti ai lavori quali enti pubblici e, soprattutto, quali servizi si debba offrire via SPID entro quella data, posto che “a regime”, in un futuro ipotetico, questo dovrebbe riguardare tutti gli enti e tutti i servizi).

1 Mi Piace

L’anno scorso successe anche a me, quindi dovetti andare all’ASL per cambiare il medico. Allo sportello mostrai lo screenshot del messaggio, ma non seppero spiegare la causa del problema… Mah!