menu di navigazione del network

Schema_VFPR12.xsd e validazione Codice EORI

Buongiorno,

nello schema Schema_VFPR12, per la validazione del Codice EORI è specificato il limite di minimo 13 e massimo 17. Il Codice EORI dovrebbe essere costituito da sigla paese + P.IVA, quindi nel caso dell’Italia e di altri paesi che hanno Partiva IVA di 11 non ci sarebbero problemi.
Però nel caso del Belgio, ad esempio, la Partita IVA è costituita da uno zero + 9 cifre, quindi 10 in tutto. Aggiungendo anche la sigla paese BE il Codice Eori diventerebbe di 12 e quindi la validazione andrebbe in errore.
Qualcuno ha già avuto modo di verificare con SDI se è previsto un aggiornamento dello schema per la validazione?
Grazie

1 Mi Piace

Premesso che la regola codice paese+P.IVA vale per l’Italia ma non necessariamente per altri paesi (ogni paese decide per conto suo come assegnare i codici EORI), il codice EORI può essere più corto di 13 caratteri. Sembra che in effetti l’AdE abbia pensato solo alle aziende italiane.
Visto che questo dato non viene richiesto dall’AdE e su di esso non vengono fatte ulteriori verifiche, potresti semplicemente aggiungere degli spazi in fondo.