menu di navigazione del network

Segnalazione Anonima

Buongiorno, ho letto che a questo link Domande Frequenti nella domanda numero 7

Si parla della possibilità di segnalare una pubblica amministrazione che non rispetta gli articoli 68 e 69.

Aprendo il link Difensore civico per il digitale | Agenzia per l'Italia digitale la pagina mostrata è la seguente:

La domanda sorge spontanea: esiste un metodo per effettuare una segnalazione anonima? Per quale motivo serve il mio nome? Non basta una mail di contatto?

Ringrazio anticipatamente

Ritengo che sia buona cosa identificare il segnalante, anche per prevenire perdite di tempo sia del personale di AGID sia del personale della PA interessata, e ridurre al minimo il numero di false segnalazioni e buontemponi che non hanno di meglio da fare: non vedo ragioni plausibili per l’anonimato in questa sede. Se la segnalazione è posta correttamente ed effettivamente vi è una violazione del CAD azionabile penso che sia un’ottima cosa verificare (specialmente se sono necessari chiarimenti) ed adottare tutte le misure correttive per la soluzione del problema.

Se il segnalante fosse membro della PA segnalata ci sarebbero tutte le ragioni per voler effettuare una segnalazione anonima, anche di fronte alle eventuali garanzie di tenerlo segreto da parte di AGID, credo proprio che ci si sentirebbe più tranquilli nel sapere che il nome non è stato consegnato fin dal principio. Capisco ovviamente la necessità di voler escludere perdite di tempo, suggerisco in questo caso di fare come fa il garante della privacy: due mail, una PEC e una no, dove viene data più priorità alla mail PEC

1 Mi Piace