Segnatura Protocollo Informatico - Associazione

Per associazione della segnatura di protocollo cosa si intende?

In altri termini, la segnatura va apposta direttamente (e in modo visibile) su un documento informatico in ingresso o essa va lasciata solo nel file di accompagnamento. L’apposizione sul documento ne costituisce alterazione?

Che si intende per associazione?

@frantheman lascio a te…

@frantheman,chiedo scusa, ha avuto modo di vedere il quesito?

Salve, ho letto.
Sulla segnatura si potrebbero dire molte cose, a partire dalla distinzione fra la segnatura di protocollo tradizionalmente intesa (che lega l’oggetto registrato al protocollo con i suoi dati descrittivi e, appunto, di registrazione) a quella che accompagna i messaggi di protocollo interoperabile.

Quindi, nel protocollo informatico va realizzata l’associazione stabile fra le componenti digitali del documento (file) e i dati di regsitrazione/descrizione e questo, direi, avviene a livello software, tramite associazione (immodificabile) dei dati di registrazione ai file usando le impronte e altri meccanismi di controllo. Da un punto di vista teorico, se abbiamo un documento in ingresso, abbiamo (forse) una segnatura di protocollo che lo accompagna: questa pero’ reca i dati del protocollo che lo ha inviato. I dati di registrazione dell’ente che riceve il documento vivono di fatto nel sistema di gestione documentale che consente di accedere al suo documento tramite un’interfaccia grafico che evidenzia anche i (meta)dati descrittivi e di registrazione.
Problema è quando il file esce fuori dal sistema di gestione documentale e perde l’associazione con i suoi dati descrittivi e di registrazione. Come fare? Apporre i dati di registrazione sul documento (ammesso che si possa) in effetti costituisce un’alterazione del file: ne modifica l’impronta (hash) e non si può dire se l’apposizione della segnatura sia l’unica alterazione subita dal documento.
Nella pratica i sistemi di gestione documentale, almeno alcuni, memorizzano il file orginiario (senza alterazione) e, a richiesta, ne producono una versione con stampigliati sopra i dati di registrazioni (stile timbro di protocollo tradizionale). Cosi’ si salva sia l’integrità del documento sia la sua contestualizzazione se lo facciamo uscire dal sistema he lo ha registrato…

PS: la possibilità di apporre la segnatura sul documento(/file dipende pesantemente dal formato del file. Solitamente si appone la segnatura stampata sui PDF. Fra l’altro, il PDF consentirebbe anche di storicizzare le modifihe apportate e quindi verificare se il PDF senza la segnatura corrisponde al file originario…

Insomma, ho fatto un po 'un minestrone di argomenti, spero che ci sia qualche spunto di risposta.