menu di navigazione del network

Sito WEB come SaaS?

Buonasera,

ho un dubbio…

  • se per “SaaS” (Software as a Service) intendo una modalità di distribuzione del “software” che non viene installato sulle postazioni degli operatori, ma che avviene attraverso l’accesso remoto a un server, per esempio collegandosi con un browser ad un indirizzo,

  • se nel contesto degli articoli 68 e 69 del CAD le espressioni «programmi», «soluzioni», «programmi informatici» e «soluzioni ICT» sono da intendersi come equivalenti,

  • se l’elenco non esaustivo di “software”, rinvenibile nelle “Linee guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni” (AgID, 9 maggio 2019) è il seguente: Applicazioni web (frontend e backend), Applicazioni desktop, Applicazioni mobile, Componenti e applicazioni semilavorate, Framework, Librerie, Plugin, Sistemi operativi e Siti web (frontend e backend).

Posso affermare che un sito web sviluppato da un Ente pubblico, hostato su server esterno, e preposto a fornire un servizio gratuito rivolto a cittadini ed altre PA è ascrivibile tra i “Software as a service”?

Se sì, è tenuto tale Ente a intraprendere obbligatoriamente il percorso di qualificazione quale fornitore di servizio Saas oltrechè provvedere affinchè tale servizio venga erogato su infrastruttura Cloud qualificata?

Vi ringrazio per le eventuali risposte.

In buona parte saprei risponderti quello che è la mia esperienza, del resto ti consiglio di scrivere a : qualificazione-cloud@agid.gov.it
e postare qui la risposta in modo che sia fruibile a tutti.

Grazie.

Andrea

1 Like

Grazie per la risposta. Ho provveduto ad inviare il quesito all’indirizzo indicato. Sarà mia premura pubblicare la eventuale risposta appena mi sarà data. Buona serata.

1 Like

Dico la mia (risposta non autorevole): no, il sito web qualificato come dici non è SaaS. Il “as a Service” in questo caso non è riferito al cittadino destinatario del servizio, ma al fatto che tu, Ente, acquisisci il sito come “pacchetto sw all inclusive” erogato nei tuoi confronti in maniera equivalente ad un servizio.
Nel tuo caso, il server esterno sul quale è hostato il sito dovrebbe essere un PaaS/IaaS qualficato.
L’Ente dovrebbe intraprendere il percorso di qualificazione solo se volesse fornire, come SaaS, il sito a Enti terzi che chiedano di ri-usarlo per i loro cittadini in questa modalità.