menu di navigazione del network

Soggetto Aggregatore

Buonagiorno, come società privata abbiamo la necessità di garantire, nei confronti di pubbliche amministrazioni, l’autenticazione a mezzo SPID per servizi erogati su nostri applicativi. La mia situazione è la seguente: su un server gestiamo diversi enti ed ogni ente ha la sua applicazione. Ho quindi la necessità di creare un’applicazione “di mezzo” che mi gestisca esclusivamente l’autenticazione SPID e mi fa accedere alla singola applicazione ente che ha fatto la richiesta d’accesso. Quindi, potrei eseguire la procedura tecnica per SPID, 1 sola volta invece di replicarla per ogni ente? Tralasciando il discorso tecnico, ho letto che vi è la possibilità di diventare Aggregatori. Nel mio caso specifico potrebbe essermi utile? Se si, cosa devo fare esattamente. Grazie in anticipo.

Buongiorno Umberto,

alla fine come avete proceduto? Siamo nella stessa situazione e non ci è chiaro come procedere.

Alla fine abbiamo deciso di inoltrare la domanda per essere abilitati come soggetto aggregatore. Abbiamo seguito l’iter illustrato qui di seguito: https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid/soggetti-aggregatori. Siamo in attesa di risposta da parte di Agid.
Saluti

Scusate l’intrusione, ma che rapporto avete con AGID? Sono mesi che tento di risolvere un problema di accesso SPID al portale di qualificazione con utenza giuridica (dato che non posso usare la persona fisica per ovvie ragioni di privacy) e né l’help desk né la casella “qualificazione” mi danno risposte. C’è vita in AGID?

Ho inoltrato la richiesta via PEC il 12 Marzo. Ho scritto inoltre una mail di sollecito ieri. Ma nessuna risposta.

Buongiorno Umberto,

ti ringrazio per le informazioni.
Ci rimane solo il dubbio se accreditarci come gestori o soggetti aggregatori, alla fine la nostra soluzione informatica offre un servizio di cartografia… Può essere considerato servizio ?
Per ogni Ente che servite avete realizzato un metadata?
Attualmente serviamo circa 600 Comuni… sarebbe un gran lavoro…

Abbiamo inoltrato la richiesta di accreditamento l’11 marzo e ci hanno risposto con gli errori ieri… arriverà la risposta anche a voi .

Intanto grazie.