menu di navigazione del network

SPID in Posta in 10 minuti

Buongiorno.

Per chi non lo sapesse è possibile fare SPID presso gli sportelli di Poste Italiane in 10 minuti, senza dover fare alcuna attività prima online. Basta andare là e chiedere di fare SPID. Appena testato da un collega.

Molto comodo per avvicinare i cittadini al digitale.

Andrea

2 Likes

Personalmente consiglio, a chi come me preferisce non perdere tempo agli sportelli, di provare il servizio di SielteId.
Viene fissato un appuntamento, e tutto il processo si svolge tramite videochiamata.

Prevede costi derivanti dal collegamento?

In che senso?
Vengono utilizzati servizi di videochiamata gratuiti come Messenger, Hangouts e Skype.

Ci tengo a dire che non ho alcun rapporto con Sielte, ma ritengo assurdo che si costringa il cittadino a presentarsi ad uno sportello.

Il cittadino valuta due cose:

  1. costi
  2. fattibilità per se stesso

Se i costi sono > 0 lui cerca chi costa 0.
Se la fattibilità non c’è (fa prima secondo lui ad andare allo sportello così entra, fa tutto ed esce con il risultato) lo fa.

Siccome la maggior parte di noi italiani è digitale solo quando usa instagram, whatsapp o amazon, la soluzione poste a costo zero e “tuttoallosportello” è comunque antidiluviana in un mondo digitale, ma del resto efficace per la platea attuale.

Inoltre poste dai cittadini italiani è inconsciamente trusted, mentre gli altri meno, per motivi storici.

Nemmeno io sono affiliato a nessuno, cerco solo di spiegare quella che secondo me è la strada migliore per avere più spid possibili e nel minor tempo.

Andrea

2 Likes

Sì, ma io capisco il tuo discorso.
Poste va benissimo per i “nonni”, o i cittadini che hanno tanto tempo libero.
Io sono un pendolare, e per me andare in Posta vuol dire perdere un sabato mattina, come minimo. :slight_smile:

p.s.
Sono la stessa persona, ho recuperato l’utente che avevo prima.

In italia non solo per quelli, ma anche per medio-giovani (30-50 anni) che vivono nei paesi piccoli e che fanno prima a fare così, o hanno ancora la mentalità verso pa & affini dello sportello.

Andrea

1 Like

Beh, se posso esprimere un opinione, con le Poste bisogna essere nonni moderni perché si prevede l’utilizzo di una app per la funzione token, il ché implica il possesso di uno smartphone con sistema operativo necessariamente aggiornato e bisogna essere smaliziati per impostare ed utilizzare l’app, ma in fondo stiamo parlando di SPID, quindi …
Io preferisco quei servizi SPID che inviano il codice token a mezzo sms così, anche con un vecchio cellulare, sono sempre certo di poter utilizzare il servizio di autenticazione.

In effetti la questione SPID non è da poco.
Alla fine per attivare IO sui cittadini l’aspetto più critico è stato proprio SPID.

Io ho poste, quindi ho l’app con autorizzazione dentro l’app.

Gli altri identity provider come fanno per l’autenticazione?

Andrea

Oltre allo spid di poste ho anche quello di Aruba.
L’otp viene generata tramite una loro app.
A mio parere l’app di poste è più comoda perché l’autenticazione di primo livello può essere fatta tramite qrcode.